A- A+
Roma
Rifiuti di altri comuni nelle discariche Ama. È giallo su sversamenti abusivi

Emergenza rifiuti, è giallo sui depositi Ama di Rocca Cencia e Malagrotta. Impianti strapienti e 3mila tonnellate in più rispetto a maggio 2017: ipotasi sversamenti abusivi provenienti da altri comuni.

 

Mistero, giallo o complotto. È tempo di ipotesi ed indagini sull'emergenza rifiuti che, più di ogni altra, ha colpito  Roma tra la fine di aprile e i primi di maggio. Nei centri Tmb gestiti dall'Ama si è infatti registato un surplus di 6500 tonnellate ad aprile, proseguito a inizio maggio: dal 1° maggio ad oggi c’è una media di 3mila tonnellate in più rispetto allo stesso periodo del 2017. Un fenomeno legato a doppio filo alla difficoltà della raccolta, che il Campidoglio sta studiando. La soluzione al vaglio, al momento, sarebbe una; dietro ai troppi rifiuti della Capitale ci sarebbero anche quelli di altri comuni, che abusivamente mischierebbero la propria immondizia con quella di Roma.

A formulare l'ennesima ipotesi attorno ai rifiuti capitolini è Franco Pasqualetti, che, dalle pagine di Leggo, svela come da 10 giorni sia scattata una vera e propria operazione di intelligence davanti ai depositi di Rocca Cencia e Malagrotta. Nei pressi dei due centri i vigili si sarebbero appostati segnando tutte le targe dei mezzi, sia in entrata che in uscita, dai depositi di Tmb.

Report dettagliati che saranno girati all'Ama, per verificare la regolarità di tutti gli accessi registrati. Se così non fosse - e dalle prime indicazioni sembra che qualche irregolarità ci sia - è pronta a intervenire la Procura, già preallartata dal Campidoglio. Accusa pesanti quindi come quelle di sversamento illegale dei rifiuti, materia penale. Dal Campidoglio filtrerebbe inoltre l'ipotesi di dipendenti infedele, che darebbero l'accesso a camion provenienti da altri comuni tramite accordi sottobanco. Nel caso di conferma, oltre ai reati di tipo ambientale, ecco il prefigurasi anche di altri illeciti.

 

Tags:
rifiutiimmondiziadiscaricheamaabusiviroma

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Basta nudo di donna, l'arte delle fotografia va oltre il Frutto Proibito

Basta nudo di donna, l'arte delle fotografia va oltre il Frutto Proibito

i più visti
i blog di affari
Germania, impazza l'ultradestra: AFD supera i socialisti e Angela Merkel trema
di Marco Zonetti
Milano. 2° Salone Internazionale della Canapa dal 28 al 30 settembre.
di Paolo Brambilla - Trendiest
Oli essenziali, ecco perché non puoi farne a meno
di Simone Michelucci

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.