A- A+
Roma
Rifiuti, morti di tumore nell'area di Malagrotta: il gip chiede nuove indagini

Tumori e morti sospette nell'area di Malagrotta, sede della celebre discarica chiusa nell'autunno del 2013. Sul caso torna il giudice per le indagini preliminari, chiedendo di aprire nuove indagini.

 

Sul tavolo del gip Massimo Battistini una serie di decessi e di casi di malattia con patologie tumorali, registrati tra il 2007 e il 2015 nelle zone di Malagrotta e Ponte Galeria. Inizialmente la procura aveva chiesto l'archiviazione del procedimento a carico di 12 persone, ma il giudice per le indagini preliminari ha valutato che "l'area di Malagrotta è sede di molteplici attività antropiche, che diverse sono le fonti di inquinamento e che le morti o le lesioni derivate alle persone residenti o svolgenti attività lavorativa nell'area potrebbero scaturire non solo dalla contaminazione dei terreni e delle falde acquifere circostanti". Nell'opposizione alla richiesta di archiviazione viene sottolineato che "bisogna accertare se attualmente vi siano delle significative divergenze" nel tasso di mortalità "tra l'area di interesse per le indagini e le altre zone della città". Nel procedimento sono iscritti sul registro degli indagati, con ipotesi di reato che vanno dall'omicidio colposo alle lesioni colpose, il patron del Colari e della discarica di Malagrotta Manlio Cerroni, il legale della E. Giovi Francesco Rando e l'ex direttore generale di Ama Giovanni Fiscon.

Ora i pm Alberto Galanti e Carlo Villani avranno otto mesi di tempo per svolgere un supplemento di indagine, al termine dei quali potranno chiedere nuovamente l'archiviazione del procedimento oppure il processo per gli indagati. L'inchiesta era stata avviata a settembre del 2012, a seguito di alcune denunce presentate dai parenti di quattro persone decedute per tumore tra il 2008 e il 2010.

Tags:
rifiutimortitumoremalagrottadiscaricainquinamentoindaginiprocura




Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Roma: dopo due anni e mezzo M5S si ricomincia a tagliare l'erba e le siepi

Roma: dopo due anni e mezzo M5S si ricomincia a tagliare l'erba e le siepi

i più visti
i blog di affari
Collo e décolleté: tutti i segreti per contrastare i segni del tempo
di Simone Michelucci
Alberto Pezzini rilancia il turismo a Sanremo con "Futura Sanremo"
di Paolo Brambilla - Trendiest
Genitore 1 e genitore 2? Siamo tutti atomi unisex pansessuali e panconsumisti
di Di Diego Fusaro

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.