A- A+
Roma
Rifiuti, scandalo a Vallelunga. Interrate le vecchie tribune smantellate

Rifiuti speciali nascosti nel sottosuolo: cemento, ferro, plastica e asfalto dentro una buca gigantesca 7mila metri quadrati.

 

Le vecchie tribune dello storico autodromo di Vallelunga smantellate e poi interrate nel sottosuolo. E' l'incredibile scoperta fatta dalla Guardia di finanza impegnata nell'operazione "black hole" che ha portato al sequestro di un'area di oltre 15.000 metri quadrati, appartenente all'autodromo.
I militari di Civita Castellana, diretti dal capitano. Raffaele Rebichini, in collaborazione con personale del 1 Gruppo Roma, hanno eseguito su input della Procura di Tivoli un intervento di tutela ambientale in un terreno, all'interno dell'autodromo, dove erano stati notati, nei mesi scorsi, ingenti movimentazioni di mezzi pesanti che riversavano in una cavita' enormi quantitativi di materiale edilizio di risulta. In particolare, cio' che aveva destato l'attenzione dei finanzieri era stata la "creazione" di una collina artificiale, adiacente la pista, ben visibile dalle strade che costeggiano l'autodromo.

Una volta eseguito l'accesso l'amara sorpresa. Una voragine di circa 7.000 metri quadrati era stata riempita con i materiali edilizi di risulta provenienti dai lavori di ristrutturazione dell'autodromo, che dal 2017 ha subito un importante "restyling". Le storiche tribune, infatti, durante lo scorso anno, sono state abbattute per lasciar spazio ad un nuovo impianto.
La vecchia struttura, una volta smantellata, e' stata interrata in un terreno limitrofo. Oltre 65.000 tonnellate di rifiuti speciali costituiti da cemento, ferro, plastica e fresato di asfalto sono stati illecitamente smaltiti, nascosti nel sottosuolo o accumulati in superficie. La "collina", ben visibile dalle vie di comunicazione, altro non era che il risultato dello scavo, essendo composta da tutto il terreno che e' stato asportato per creare la gigantesca voragine, e utilizzata anche per seppellire altro materiale.

Il responsabile dell'autodromo, C.R., 60enne di Perugia, e' stato denunciato alla Procura di Tivoli per abbandono rifiuti e gestione di rifiuti non autorizzata.
La Guardia di Finanza, inoltre, nei giorni scorsi, ha interessato l'Arpa Lazio, che effettuera' gli opportuni test nel terreno al fine di verificare eventuali compromissioni significative del sottosuolo e la pericolosità dei rifiuti depositati.

Tags:
rifiutivallelungarifiuti specialiguardia di finanzaautodromo vallelunga

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Rifiuti Roma, cinghiali banchettano tra l'immondizia dei quartieri bene

Rifiuti Roma, cinghiali banchettano tra l'immondizia dei quartieri bene

i più visti
i blog di affari
Pubblicità, la spesa mondiale sale sopra quota 600 miliardi di dollari
Migranti, un perfido sistema programmato di deportazioni di esseri umani
di Diego Fusaro
Sinistra, il nuovo grido glamour? "Più immigrazione"
di Diego Fusaro

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.