A- A+
Roma
Roma, è allarme cani e gatti randagi: “A Muratella gli animali muoiono”

Ennesimo gatto morto a Muratella, le vittime per terapie non eseguite salgono a cinque. La onlus Animalisti Italiani denuncia: “Gli animali muoiono o vengono soppressi”.

 

Il gatto sequestrato nello sgombero del campo rom Riva Ostiense non è infatti l'unico animale deceduto nel canile comunale.

“Una volontaria aveva salvato una gatta che era stata investita sulla via Cristoforo Colombo, altezza Mezzocammino - racconta in una nota Emanuela Bignami, responsabile nazionale randagismo di Animalisti Italiani onlus - Il felino da prima e’stato trasportato in una clinica del Torrino per poi finire nella struttura comunale di punto di primo soccorsi gatti a Muratella dove hanno deciso di sopprimerlo per vescica neurologica”.

“Cercando sul sito del gattile sanitario - spiega Bignami - non c'e' neanche il suo numero di matricola. Non è la prima volta che animali paralizzati appena arrivati al centro sanitario vengono immediatamente soppressi, senza richiedere consulti esterni. Quando Muratella veniva gestito da una associazione di volontariato animalista, esisteva una commissione etica che acquisiva i pareri di tutti i soggetti, valutava le richieste di eutanasia presentate dai veterinari della ASL Roma 3 e chiedeva consulti esterni prima di dare parere positivo alla soppressione”.

“Questa povera anima - ha fatto eco Rinaldo Sidoli di Animalisti Italiani onlus - poteva e doveva vivere. Andava trasferita in una struttura adeguata con operatori capaci di premere la vescica a causa dell'abolizione della minzione riflessa. Gatti con questa patologia, con la precedente gestione, non venivano sottoposti a soppressione, per loro si attivava addirittura l’adozione del cuore”.

“Siamo stanchi di denunciare continui decessi - conclude Sidoli - Troviamo inaccettabile che animali malati vengano curati senza protocollo e che soprattutto non vengano utilizzati i presidi sanitari. Cani e gatti sono costretti a condividere un unico settore dell’Asl sanitario, quando ci sarebbero gli spazi adeguati per specie e per patologie infettive”.

Tags:
romacanigattirandagimuratelladecessi


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Basta nudo di donna, l'arte delle fotografia va oltre il Frutto Proibito

Basta nudo di donna, l'arte delle fotografia va oltre il Frutto Proibito

i più visti
i blog di affari
Le malattie mitocondriali al Mito Day per una maggiore sensibilizzazione
di Mariella Colonna
La sinistra si è venduta al capitale. E con Zingaretti non cambia nulla
di Diego Fusaro
Germania, impazza l'ultradestra: AFD supera i socialisti e Angela Merkel trema
di Marco Zonetti

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.