A- A+
Roma
Roma, allarme sicurezza per gli impianti a gas: verifiche sospese dal 2015

Il Cna di Roma lancia l’allarme sicurezza per gli impianti a gas: da gennaio 2015 sono sospese le verifiche sulle manutenzioni.

 

“Una delle fonti di maggior rischio per la sicurezza delle nostre abitazioni è rappresentata dagli impianti di riscaldamento. Infatti, molto spesso si trascura il fatto che l'affidabilità degli impianti termici può essere gravemente compromessa se gli stessi non sono sottoposti a regolare manutenzione, eseguita a tecnici abilitati e adeguatamente qualificati - scrive in una nota il Cna - Per comprendere la dimensione del fenomeno si deve considerare che solo a Roma il totale degli impianti centralizzati risulta essere di circa 26.200, pari a 8.566 MW, mentre gli impianti termici 'autonomi' censiti sul territorio romano sono circa 632.000 con una potenza installata stimata di circa 6.000 MW”.

La normativa impone il controllo e la manutenzione degli impianti termici, con l'obiettivo di contenere il consumo di energia, ridurre l'inquinamento ambientale e aumentarne la sicurezza. Al Comune di Roma spetta l'individuazione del soggetto incaricato di effettuare le verifiche riguardanti la corretta conduzione e manutenzione degli impianti termici in città, ma dopo la scadenza del precedente affidamento, cioè da gennaio 2015, non si è ancora arrivati alla assegnazione di un nuovo incarico ed alla riattivazione del servizio.

Claudio De Angelis, presidente Cna impianti Roma, segnala che in relazione alla gara “il mancato avvio del servizio, sia motivo di grave preoccupazione per gli operatori del settore. La sospensione dello stesso dal 2015, ha come conseguenza che in molti casi, non essendoci i controlli, i cittadini si rifiutano di effettuare le manutenzioni previste dalla normativa, con effetti negativi sulla efficienza energetica degli impianti, sulle emissioni in atmosfera e sulla sicurezza degli stessi. Come già segnalato all’assessore competente, molteplici sollecitazioni in tal senso ci giungono dagli operatori del settore”.

“Una manutenzione regolare - prosegue la nota - garantisce un elevato livello di sicurezza in particolare contro i rischi di asfissia, esplosione, incendio per l'utente e i suoi vicini, ma ha anche come obiettivo non secondario il rispetto dell'ambiente. E' fondamentale per realizzare una significativa riduzione degli sprechi energetici e una maggiore efficacia nel contrasto delle irregolarità. Il controllo consente di mantenere il valore del rendimento della caldaia al di sopra del limite minimo stabilito per legge che varia a seconda dell'anno di installazione, della potenza e delle caratteristiche della caldaia. Quanto maggiore è il rendimento tanto più grande è il risparmio di combustibile”.

“Fare regolarmente i controlli dell'impianto - conclude la nota del Cna - permette di risparmiare sulle spese di riscaldamento e aumenta la durata dell'impianto. Si devono poi considerare i benefici per la salute dei cittadini. Una combustione più efficiente riduce l'emissione di sostanze inquinanti in atmosfera e concorre a migliorare la qualità dell'ambiente in cui viviamo”.

Commenti
    Tags:
    romasicurezzagascnaimpianti gasallarme


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Basta nudo di donna, l'arte delle fotografia va oltre il Frutto Proibito

    Basta nudo di donna, l'arte delle fotografia va oltre il Frutto Proibito

    i più visti
    i blog di affari
    Le marchette di Maurizio Martina
    di Angelo Maria Perrino
    L'Associazione Milano Vapore propone programmi culturali innovativi in città
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    La vignetta: quelli del Pd? Bestie rare...

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.