A- A+
Roma
Roma, Ama da paura: 66 mln bruciati con i derivati. Debiti: colpa del Comune

La public utility romana dello smaltimento rifiuti Ama SpA avrebbe già perso circa 66 milioni di euro sui derivati sottoscritti con le banche.

Lo scrive Valori.it, la testata giornalistica della Fondazione Finanza Etica, promossa da Banca Etica e Etica Sgr, che cita fonti vicine alla vicenda. I derivati contestati sono contratti di interest rate swap (IRS) stipulati tra la società controllata da Roma Capitale e le banche BNL-Bnp Paribas, Popolare di Sondrio, Unicredit e Monte dei Paschi.

La sottoscrizione dei derivati sarebbe legata agli accordi di finanziamento siglati nel dicembre 2009 tra Ama e un pool di otto banche. Nell'ottobre del 2017, scrive ancora Valori, il presidente di Ama Lorenzo Bagnacani, assistito dallo studio legale Fabiani di Como, ha inviato un reclamo a Bnl chiedendo l'annullamento del contratto e il rimborso dei costi sostenuti. Bagnacani ha incaricato lo studio di procedere nello stesso modo con gli altri tre istituti bancari.

Scrive ancora l'autore dell'inchiesta Matteo Cavallito: “Ma nel portafoglio di AMA ci sono anche crediti rilevanti. Nel 2016, evidenziano gli ultimi dati del bilancio, la società romana vantava un saldo positivo di 234 milioni (900 milioni di crediti Vs 666 di debito) verso Roma Capitale. A questi si aggiungono i crediti nei confronti della clientela che, al netto delle svalutazioni, ammontano a 135,7 milioni.

Le informazioni disponibili non permettono al momento di trarre conclusioni. Di certo si sa che negli anni il Collegio sindacale ha evidenziato più volte nella sua relazione quanto la riscossione dei crediti verso l’amministrazione capitolina sia determinante per garantire ad AMA la necessaria liquidità. Il loro mancato recupero, al contrario, costringerebbe la controllata a indebitarsi con le banche. L’analisi dei crediti verso Roma Capitale è stata affidata alla società di revisione Ernst & Young”.

Tags:
amarifiutiderivativalori.itbnl paribasunicreditpopolare sondriomonte dei paschicomune roma


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Baby gang di piazza Vescovio: tutti minorenni, in 10 nella rete della polizia

Baby gang di piazza Vescovio: tutti minorenni, in 10 nella rete della polizia

i più visti
i blog di affari
Dai social alla politica alla cultura: l'odio ha ottenebrato le nostre menti
di Maurizio de Caro
"La poesia deve dissestare l'ordine”: il docufilm del poeta Milo De Angelis
I 5S scelgono online i candidati al CdA Rai, è la democrazia dei salsicciai?
di Ernesto Vergani

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.