A- A+
Roma
Roma, arriva Tommy, il sensore che difende i parcheggi per i disabili

Difende i parcheggi per i disabili, segnalando con un segnale sonoro se i veicoli che provano a parcheggiare non sono quelli autorizzati. Si chiama Tommy e nel II Municipio di Roma ne sono stati istallati cinque.

A partire da via di Tor Fiorenza, dove con la Onlus Oltre lo sguardo, anima del progetto, composta da genitori di ragazzi con disabilità residenti nel territorio,verrà posizionato il primo rilevatore. Per proseguire poi per via Amatrice, via Tripoli passando per piazza Istria fino a via Nizza.

“Una delle tematiche che inevitabilmente accentua il disagio e crea nuovi handicap è la mobilità e i servizi ad essa connessi: traffico, autobus non a norma, parcheggi per disabili insufficienti, posti in concessione occupati dall’automobilista “distratto” – spiega Elena Improta, Presidente della Onlus. “Per questo appena abbiamo letto articoli e post comparsi in rete su Tommy, dopo la sperimentazione pratica nel primo municipio, abbiamo deciso di muoverci rapidamente e in autonomia. Grazie all’assessore alla mobilità del I municipio, Anna Vincenzoni ci siamo messi in contatto con Riccardo Colicchia direttore generale di ACI Consult, con cui abbiamo fatto partire il percorso pratico che ci ha condotto fino alla bella giornata di oggi.”

Il dispositivo è semplice, economico e di facile installazione. Una piastra di 30 cm dotata di un sensore che verifica l’occupazione dell’area ed attiva un segnale sonoro in presenza di veicoli non autorizzati. L’allarme si interrompe quando il parcheggio viene liberato dal trasgressore oppure con il telecomando abilitato. Già sperimentato per un mese nel 2014, il rilevatore era stato presentato durante la "Giornata Internazionale della Mobilità Sostenibile” lo scorso settembre, con la messa a terra di due dispositivi campione nei municipi I e XIII.

E' realizzato da Aci Consult, società del gruppo Aci specializzata in servizi per l'ambiente e la mobilità, e recentemente approvato anche dal ministero dei Trasporti. “Rientra tra le diverse iniziative che abbiamo sviluppato e stiamo portando avanti come Aci per il sociale, certi che sia necessario un impegno forte e collettivo per migliorare la qualità dei servizi per la mobilità dedicati ai disabili”, dichiara Riccardo Colicchia direttore generale ACI Consult. “Il rilevatore in realtà lo stanno chiedendo anche per altri obiettivi ed è un segnale importante che un dispositivo, creato per tutelare un diritto spesso negato di chi ha disabilità, possa essere utile per funzioni necessarie a tutto il resto della società.”

Il 2 dicembre la presidente del Primo Municipio Sabrina Alfonsi ha cominciato a installarne altri e promesso di coprire tutti i 300 posti disabili presenti nel territorio di sua competenza. Nel Secondo Municipio invece saranno al momento 5 le postazioni, legate a 5 famiglie che hanno fatto regolare richiesta. Uno dei rilevatori farà capo ad una una struttura per sei disabili adulti. L’investimento di circa 250 euro a rilevatore più 30 euro di spese di installazione è tutto a carico di Oltre lo Sguardo, la Onlus nata nel 2006 e impegnata sul territorio del II Municipio di Roma per sviluppare modelli di intervento integrati a favore delle famiglie fragili presenti sul territorio.
 
La Onlus è sostenuta da libere donazioni dei Soci ordinari che fruiscono gratuitamente dei servizi messi a disposizione: 3 laboratori settimanali, fine settimana a Roma e a Capalbio, progetti di assistenza individuale domiciliare e non, organizzazione di convegni sui temi della disabilità. Può contare anche su donazioni di Soci sostenitori e Soci onorari. “In particolare  i fondi per i Tommy li scaleremo dalla donazione di 5000 euro che la nostra cara amica e Socia sostenitrice Daniela de Gennaro, scomparsa lo scorso 26 novembre 2016,  ha voluto, prima di lasciarci, destinare ai nostri progetti a favore dei disabili.”

 

Tags:
disabilidisabilitàparcheggio disabilitommy sensoreonlus oltre lo sguardoelena improtaaci consult

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Basta nudo di donna, l'arte delle fotografia va oltre il Frutto Proibito

Basta nudo di donna, l'arte delle fotografia va oltre il Frutto Proibito

i più visti
i blog di affari
Le marchette di Maurizio Martina
di Angelo Maria Perrino
L'Associazione Milano Vapore propone programmi culturali innovativi in città
di Paolo Brambilla - Trendiest
La vignetta: quelli del Pd? Bestie rare...

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.