A- A+
Roma
Roma, buche mortali segnate con la vernice. La mamma di Elena sfida il Comune

Segnalare con la vernice bianca le buche più pericolose sull'asfalto romano. Come dire, l'ultima spiaggia per tentare di evitare altri drammi, visto che il Comune di Roma non provvede.

L'iniziativa è partita da Graziella, la madre di Elena Aubry, la 26enne romana morta sulla via Ostiense lo scorso 8 maggio dopo aver perso il controllo della sua moto a causa delle buche.

Intervenuta ai microfoni di “L’Italia s’è desta” su Radio Cusano Campus, ha spiegato: “So cosa significhi perdere un figlio e non voglio che succeda a qualcun altro. Il Comune dice che non ci sono le risorse per rifare le strade. Si parla di fare lavori sulla Cristoforo Colombo, mentre nel frattempo le persone cadono e muoiono. Da qui è venuta l’idea più semplice, quella di segnare le buche con una vernice chiara che sia visibile, in modo tale che quando si vede una buca la si eviti. Qualche giorno fa mi è arrivato un bellissimo messaggio per informarmi che a Guidonia il comune ha iniziato a segnare le buche. Abbassare i limiti di velocità non serve a nulla, lo dimostrano i fatti. Capisco che Roma sia una grande città, ma mi chiedo se sia più indecoroso far morire le persone oppure il fatto che ci siano delle strisce sull’asfalto. Quando il fine è quello di salvare vite, il cittadino capisce. Non fare niente promettendo nel futuro fare qualcosa e nel frattempo far morire le persone non credo sia una buona mossa da parte del Comune di Roma”.

E poi aggiunge: “E’ più indecoroso segnare le buche per strade o continuare a far morire le persone?”

Sull’inchiesta per la morte di Elena: “Stiamo aspettando che il perito incaricato dal tribunale consegni la sua relazione. E io sto aspettando di poter dare degna sepoltura a mia figlia, perché Elena non ha ancora avuto sepoltura”. 


 

Commenti
    Tags:
    romabucheincidenti stradalisicurezza stradalevittime stradaelena aubrycristoforo colombo
    Loading...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Altaroma 2020: la donna imperfetta si scopre felice. La rivoluzione Morfosis

    Altaroma 2020: la donna imperfetta si scopre felice. La rivoluzione Morfosis

    i più visti
    i blog di affari
    Le ragioni del proporzionale contro l'emotività del taglio alle poltrone
    di Bepi Pezzulli
    Craxi vittima di un golpe giudiziario: ultimo vero baluardo della sovranità
    di Diego Fusaro
    Claudio Martelli, l’antipatico (vero) si riposa e risposa
    di Maurizio de Caro

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.