A- A+
Roma
Roma, centrodestra alla riscossa. Sono ex An. Assalto alla Raggi 1 anno dopo


Elezioni 2017, il centrodestra romano rialza la testa. O almeno ci prova. E dichiara guerra al Movimento Cinque Stelle e a Virginia Raggi. Solo che a muoversi dalla poltrone sono forzisti con un passato in An.

 

di Fabio Carosi

 

Alle 17,30 di giovedì 22 giugno in piazza del Campidoglio si paleseranno due senatori e un consigliere regionale, Maurizio Gasparri, Francesco Aracri e Adriano Palozzi, tutti forzisti della seconda ora ma con un cuore che i primi battiti li ha visti in An e che proveranno a fare ciò che Forza Italia con la sua leadership solitaria di Davide Bordoni, sinora non ha ancora fatto: opposizione dura e pura al Movimento Cinque Stelle e alla Raggi e un primo timido tentativo di andare a recuperare quel pezzo di elettorato storico romano che di Marchini&Bertolaso alle Comunali dell'anno scorso non ne ha voluto sapere e che magari ha occhieggiato a Giorgia Meloni per poi votare M5S.
Un doppio passo carpiato con una strategia da partita a scacchi dove la regina non è la Raggi, bensì la rifondazione del centrodestra così come sancita dalle amministrative di domenica. Anche se ciò dovesse costare un strappo interno col coordinatore Bordoni e col gruppo dei Tajaneros, ormai sedotti dall'Europa e così lontani da Roma e dal Lazio da sembrare fantasmi. E magari anche qualche tensione con Renato Brunetta e la sua nuova creatura che proprio a Roma non ha mai nascosto la voglia di costruirsi una corrente tutta sua.
Aracri, Gasparri e Palozzi arrivano in Campidoglio con una piattaforma chiara: dichiarare guerra all'M5S e scrivono: “I risultati del primo turno delle Amministrative di domenica 11 giugno 2017 hanno dimostrato che l’antipolitica e l’inconsistenza del Movimento 5Stelle possono essere sconfitti. Infatti è passato un anno dalla vittoria elettorale di Virginia Raggi ed è tempo di bilanci sull’operato dei Cinque Stelle a Roma: dodici mesi di nulla di fatto, di un’amministrazione stagnante, agonizzante che tra dimissioni, arresti, faide interne, “passeggiate sui tetti”, emergenza rifiuti non ha prodotto alcun cambiamento visibile nella Capitale. Per questo abbiamo deciso di aderire alla manifestazione organizzata da vari movimenti, associazioni e comitati a noi vicini, contro l’immobilismo e l’inadeguatezza della Sindaca Raggi il giorno giovedì 22 giugno alle ore 17:30 in piazza del Campidoglio: parteciperanno esponenti del mondo politico locale e nazionale, cittadini, associazioni, tutti coloro che vogliono esprimere il loro dissenso verso la Politica del non fare. Per dare un segnale di forza e compattezza è necessaria la presenza di Voi tutti”.
Resta da vedere se la tanto decantata unità del centrodestra troverà sponda con Fratelli d'Italia. L'assenza dei ragazzi di Giorgia sarà il segnale per capire se i tre fanno sul serio.

 

Tags:
centrodestradestraalleanza nazionaleraggicampidogliogasparri
Loading...





Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Funerali di Stato: a Roma dopo i Casamonica l'esequie alla talpa della Metro C

Funerali di Stato: a Roma dopo i Casamonica l'esequie alla talpa della Metro C

i più visti
i blog di affari
Obsolescenza ed economia circolare: risparmio e cura dell'ambiente
di Redazione
Sciopero dei giornalisti di Repubblica. Vittime del liberismo che celebrano
di Diego Fusaro
Milano. Manovra di Bilancio e Riforma Fiscale alla prova della Sostenibilità
di Paolo Brambilla - Trendiest

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.