A- A+
Roma
Roma dichiara guerra all'alcol. I negozianti “Clienti spariti, la droga resta”

Il Campidoglio bandisce l'alcol dal centro storico, prolungato fino al 6 marzo il divieto di consumo in strada. Pugno di ferro del sindaco Raggi contro le zone della movida, con particolare attenzione a San Lorenzo, ma i negozianti non ci stanno: “Clienti in calo del 60%, mentre lo spaccio resiste”.

 

Giovani in fuga verso altri quartieri dove bere, ma degrado e spaccio restano. Questa la denuncia degli esercenti del quartiere di San Lorenzo, che puntano il dito contro l'ordinanza anti-acol del sindaco Raggi che vieta il consumo di bevande alcoliche in strada "gli spacciatori sono sempre lì, mentre la clientela è diminuita del 60% - denuncia in una nota Fiepet Confesercenti - Gli studenti si sono spostati in altre zone e comprano alcool nei market, bevendo a casa e girando per le strade con le bottiglie nascoste come all'epoca del proibizionismo".

Il centro di Roma torna così all'epoca del proibizionismo, ma i mali atavici di quelle zone, secondo chi le vive ogni giorno, non accennano a svanire. Il risultato finale è un danno economico ai locali della movida di San Lorenzo, finiti al centro delle polemica mediatica ed istituzionale dopo la tragica morte della giovane Desirée. "È inaccettabile e discriminante il provvedimento che differenzia aree ed orari - prosegue Fiepet - Sono calati di botto i fatturati nel giro di 5 giorni. Il quartiere è semivuoto e gli spacciatori sono sempre li, liberi di agire emantenere la clientela della droga".

E proprio Fiapet Confesercenti, insieme agli operatori della zona, valutano in questi giorni se scendere o meno in piazza, contro un'ordinanza definita come "un provvedimento inutile e pretestuoso non legato con quello che è accaduto le settimane scorse". Attesa per venerdì la riunione di tutti i ristoratore del Tridente e del centro storico al Palazzo della Cancelleria, per discutere del problema della differenziata e delle occupazioni di suolo pubblico.
 

Commenti
    Tags:
    romaguerraalcoldivieto alcolsan lorenzocentro romaraggiordinanzaesercentinegoziantidrogaspacciodesirèe
    Loading...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Mattarella si è dimesso. Il Paese sotto choc: eletta presidente Valeria Marini

    Mattarella si è dimesso. Il Paese sotto choc: eletta presidente Valeria Marini

    i più visti
    i blog di affari
    Biovalley Investments Partner (BIP). Aumento di capitale su CrowdFundMe
    Le elezioni UK di Dicembre sono le prime Elezioni Mondiali
    di Bepi Pezzulli
    Celebrata la caduta del Muro di Berlino.Il Pd si conferma partito del capitale
    di Diego Fusaro

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.