A- A+
Roma
Roma, la baby doll a domicilio. E' quasi umana: 3 ore di giochi hot a 60 euro

di Claudio Roma

A Torino un hotel con la baby doll in camera? Roma fa di più e la ragazza e il ragazzo in puro silicone antiallergico la consegnano direttamente a casa con un pacco anonimo. Da una a tre ore di divertimento alla modica somma di 60 euro.

L'upgrade “alla romana” dell'hotel delle bambole nasce da un'idea di Walter e Bruno due imprenditori del settore dell'automotive che hanno deciso di aggiungere un po' di pepe alla classica diversificazione dell'attività. Insomma, bambole e bambolotti dell'amore non costituiscono – per ora – il core business ma un giorno forse potranno sostituire l'attività principale grazie all'idea di cedere in franchising il progetto “prenoti la bambola via telefono, la recapitiamo a casa e al termine del giochi, ce la passiamo a riprendere”.

Ad affaritaliani.it i due delle bambole quasi “umane, raccontano: “Abbiamo preso lo spunto da Torino ma noi abbiamo trasformato l'idea di un'agenzia che lavora in tutta Italia e che dà la possibilità a chiunque di diventare distributore. I nostro debutto sul settore del doll entertaiment è recente ma abbiamo già avuto una serie di clienti che si sono affezionati al prodotto, alle caratteristiche uniche dei nostri giochi e così hanno fatto diverse prenotazioni”.

Ma chi sono i clienti tipo?

“A sorpresa molte sono coppie, poi uomini soli e alcune persone disabili”.

Cosa cercano?

“Principalmente sono spinte da curiosità come le coppie che vogliono sperimentare il “terzo incomodo” che non mette di certo a rischio l'unità della coppia. Diciamo che le doll piacciono molto a chi per diversi motivi preferisce non rivolgersi al mercato del sesso a pagamento. Ci sono anche persone che ce l'hanno a casa e interagiscono con loro addirittura dormendoci insieme. In Russia e negli States sono realtà radicate.”.

Le bambole da dove arrivano?

“Vengono prodotte in Cina e hanno tutte le certificazioni di legge del produttore che garantiscono la qualità Sono prodotti che vengono concepiti con prodotti medicinali. E' un silicone moderno che non dà effetti allergici”.

Sul sito internet affermate che hanno un'anima. E' possibile?

“E' il top che c'è sul mercato: emettono un suono che sembra un gemito di piacere sia quando le tocchi che durante il rapporto e poi si scaldano. C'è un interruttore che viene comandato da sensori e che si attiva durante il contatto e il rapporto. Ma il vero segreto è nella loro struttura: hanno uno scheletro simil umano che permette di poter replicare tutte le posizioni dell'amore. Insomma, una donna o un uomo che si comportano come un umano”.

I modelli che vanno di più?

“Pandora, Nelly e Giudy. Due bionde e una mora”.

E le donne?

“Preferiscono il maschio Aron, un corpo di uomo simile al 90 per cento a un uomo vero solo che ha un'erezione permanente. Se lo tocchi sembra vero”.

Tempi per le prenotazioni?

“Se chiama entro le 18, la doll arriva a casa anche il giorno stesso. Altrimenti nell'orario richiesto iil giorno dopo.

Secondo voi, perché tanto successo?

“Il sesso ha tante sfaccettature e non ha confini. Tutto ciò che può essere una cosa nuova o “strana” attira la curiosità. Stasera che faccio? Non mi va di uscire, non voglio andare con una prostituta e quindi mi prendo la bambola. E' tutto legale e me la portano a casa e abbiamo costi contenuti. Noi con 60 euro ti regaliamo da una a3 ore. Con 100 euro puoi arrivare a 6 ore e con 120 hai tutta la notte.

Quando costa una bambola?

“Le nostre hanno uno scheletro interno, assumono tutte le posizioni, hanno un'anatomia vaginale identica a quella di un corpo umano, quelle gonfiabili in confronto fanno ridere”.

L'uso più insolito?

“Un nostro amico che ha un'autosalone ha organizzato un'esposizione di un'auto cabrio con le bambole perfettamente vestite al posto delle hostess”.

Dite la verità: prima di avviare il business le avete provate direttamente?

“Segreto professionale, noi facciamo gli imprenditori. Diciamo che per vendere un prodotto lo si deve conoscere. Eravamo scettici ma di fronte alla dimostrazione ci siamo convinti. Un tipo così in carne e ossa te la sogni, con questa soluzione ce l'hai. L'unico difetto è che non parla e non può dirti, “mi giri come una bambola”. Per non parlare del bambolo: le donne che l'hanno provate sono rimaste entusiaste. Senta ci fa un po' di pubblicità”?

Come?

“Può publicare il nostro sito internet”?

Servito: lovegameitalia.

Commenti
    Tags:
    romababy dollbambole siliconeprostituzioneescortdisabili




    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    M5S, l'attacco della base: “In parlamento miracolati e mediocri senza cultura”

    M5S, l'attacco della base: “In parlamento miracolati e mediocri senza cultura”

    i più visti
    i blog di affari
    Cresce l’Automotive per le aziende, il noleggio lungo termine è in testa alle
    di Elena Vertignano
    Migranti, Papa Francesco e il Vangelo secondo Soros
    di Diego Fusaro
    Strasburgo, vittime e carnefici nell'Europa dei sensi di colpa
    di Maurizio de Caro

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.