A- A+
Roma
Roma, Marconi e Portuense stravolte: via i posti auto per corsie bus e bici

Viale Marconi e via Portuense completamente stravolte e rivoluzionate. Le due importanti arterie del quadrante sud di Roma cambieranno completamente aspetto a causa dei nuovi progetti approvati dalla Giunta capitolina. Rabbia tra i cittadini della zona per l'ingente diminuzione dei posti auto.

 

Il progetto prevede interventi radicali con la realizzazione di due nuove corsie preferenziali e una bike lane che riqualificheranno l’intera area. Roma servizi per la mobilità ha bandito le gare per questi due progetti.

Nel dettaglio viale Marconi, una volta completati i lavori, si presenterebbe con una preferenziale al centro della strada in entrambi i sensi di marcia. Per poter fare ciò, bisognerebbe abbattere tutti gli alberi che attualmente dividono la carreggiata e, soprattutto, eliminare tutti i posti auto al centro. Marconi è una zona di Roma dove parcheggiare è da sempre un'impresa e una eventuale diminuzione dei posti auto disponibili sta generando rabbia tra gli abitanti e i commercianti della zona. Adiacente alla preferenziale, vi sarà una corsia dedicata alle auto e dei parcheggi a raso (saranno molti meno rispetto a quelli presenti in precedenza) ai quali sarà affiancata una pista ciclabile, a 50 centimetri dai marciapiedi. Un progetto su un percorso di 2,5 chilometri, da via degli Orti di Cesare fino alla stazione metro Marconi, che prevederà anche nuove banchine di fermata per gli autobus.

L’altra preferenziale sarà realizzata su via Portuense: da Largo La Loggia a via Majorana, una corsia protetta al centro della carreggiata con nuove pedane di fermata per i mezzi pubblici. L’intervento prevede inoltre il rifacimento dei cigli dei marciapiedi.

Il sindaco Virginia Raggi sul progetto: “Favorire gli spostamenti dei cittadini ed il trasporto pubblico, ridurre i tempi di attesa e aumentare la sicurezza per gli utenti. In quest’ottica s’inseriscono gli interventi che stiamo realizzando per dotare la città di nuove corsie riservate esclusivamente ai mezzi pubblici. Stiamo cambiando la viabilità della Capitale, grazie anche alla stesura del Piano urbano della mobilità sostenibile, che disegna nuove linee tranviarie e metropolitane, passando per le ciclabili e i parcheggi di scambio, creando una nuova mappa per la Capitale”.

Per la corsia preferenziale di viale Marconi si è aperta a ottobre scorso la Conferenza di servizi. L’obiettivo è quello di collegare la Stazione Trastevere e le due fermate della Metro B, San Paolo Basilica e Marconi, inizialmente con una corsia riservata agli autobus e, in prospettiva, anche attraverso una linea tranviaria. Proprio per questo le banchine di accesso al trasporto pubblico sono progettate in modo da risultare compatibili per i due tipi di trasporto, gomma e ferro.

“Il nostro obiettivo è migliorare tutti i collegamenti e ridurre il traffico privato. Aumentando la rete capillare di corsie riservate al tpl, si riducono i tempi di percorrenza degli autobus, a vantaggio dei cittadini che scelgono di lasciare a casa l’auto privata. I lavori ci consentiranno inoltre di riqualificare l’intera zona di via Portuense e viale Marconi, abbattere barriere architettoniche e rendere più rapidi e sicuri gli spostamenti sui mezzi pubblici”, spiega l’assessore alla Città in Movimento, Linda Meleo.

Commenti
    Tags:
    romamarconiportuenseposti autoira cittadinicorsie preferenzialipista ciclabile
    Loading...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Altaroma 2020: la donna imperfetta si scopre felice. La rivoluzione Morfosis

    Altaroma 2020: la donna imperfetta si scopre felice. La rivoluzione Morfosis

    i più visti
    i blog di affari
    Le ragioni del proporzionale contro l'emotività del taglio alle poltrone
    di Bepi Pezzulli
    Craxi vittima di un golpe giudiziario: ultimo vero baluardo della sovranità
    di Diego Fusaro
    Claudio Martelli, l’antipatico (vero) si riposa e risposa
    di Maurizio de Caro

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.