A- A+
Roma
Roma, Marra a processo per corruzione: il pm chiede condanna a 4 anni e mezzo

Raffale Marra ricevette "indibitamente" 367mila euro dal costruttore Sergio Scarpellini, per comprare un immobile in via Prati Fiscali poi intestato alla moglie. Chiesti per l'ex braccio destro del sindaco Raggi 4 anni e mezzo per corruzione.

 

Nessuna attenuate generiche e la confisca dell'immobile. Questa la richiesta della pubblica accusa, il pm Barbara Zuin, ai giudici della seconda sezione penale del tribunale di Roma. Stando al capo di imputazione, Marra, nella sua qualità di pubblico ufficiale prima (dal 28 giugno 2011 al 9 aprile 2013) come direttore della Direzione Regionale Organizzazione, Personale, Demanio e Patrimonio della Regione Lazio e poi (dal 9 maggio 2013 al 31 ottobre 2013) come direttore del Dipartimento partecipazioni e controllo Gruppo Roma Capitale e infine (dal 15 novembre 2013 all'11 febbraio 2014) come direttore dell'Ufficio di scopo del Comune di Roma, "riceveva indebitamente" 367mila euro dal costruttore Sergio Scarpellini per comprare un immobile in via Prati Fiscali, poi intestato alla moglie dello stesso Marra.
 

Per questa vicenda Scarpellini e Marra (che all'epoca era capo del Personale in Campidoglio) finirono in carcere il 16 dicembre 2016. L'imprenditore ottenne i domiciliari dopo qualche giorno. Marra, invece, lascio' Regina Coeli il 21 aprile del 2017 solo dopo aver presentato le dimissioni irrevocabili dall'amministrazione capitolina

Nel giustificare la richiesta di condanna di Marra, il pm Zuin ha detto che "il cuore del processo sta nel capire se questa dazione sia stata un prestito tra amici o invece, come ritiene la Procura, il 'prezzo' per piegare la pubblica funzione dello stesso Marra agli interessi del costruttore Scarpellini. Insomma, se fra i due ci sia stato un rapporto di amicizia o di corruzione" ha aggiunto il magistrato, che ha evidenziato come la restituzione dei soldi da parte di Marra all'imprenditore sia avvenuta soltanto a processo iniziato.

Commenti
    Tags:
    romaraffaele marraprocessocorruzionepmprocura di romacondannascarpellini



    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    La Democrazia Cristiana c'è. Roma, Stati generali per riunificare il partito

    La Democrazia Cristiana c'è. Roma, Stati generali per riunificare il partito

    i più visti
    i blog di affari
    Il ritorno in campo di Berlusconi? Docile servitore dei suoi aguzzini
    di Diego Fusaro
    La prospettiva economica 2019 secondo Alessia Potecchi. Stagnazione o ripresa?
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    Berlusconi in campo? Silvio non farlo. Auto-dissoluzione finale del Caimano
    di Maurizio de Caro

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.