A- A+
Roma
Roma, massacra donna con martello e ammette: “Uccisa perché volevo altra coca"

Massacrata a colpi di martello perché non voleva comprare altra cocaina. L'uomo autore del terribile omicidio del quartiere Statuario confessa, parlando davanti ai carabinieri.

 

Secondo quanto ricostratito dal racconto dell'uomo, i due convivevano come amici da circa 8 mesi in via Corigliano Calabro 27 a casa della donna, E.P. 57 anni, che lo aveva accolto in un momento di difficoltà economica. L'uomo è un 42enne originario di Terracina, autotrasportatore e con precedenti per furto e ricettazione, da alcuni mesi era senza lavoro. Secondo quanto riferito ai carabinieri, domenica sera, alle 23 circa, erano a casa e avendo terminato la cocaina di cui facevano uso, l'uomo ha chiesto dei soldi per comprarne altra. A scatenare l'ira omicida dell'uomo il rifiuto della donna, colpita in testa con un martello fino alla morte.


Il 42enne avrebbe poi preso l'automobile della donna ed ha iniziato a girovagare fino a raggiungere Latina, dove secondo le sue prime intenzione avrebbe dovuto togliersi la vita. L'uomo ha però cambiato idea e nella mattinata di lunedì si è consegnato ai carabinieri della stazione di Latina. Sentito dal Pm De Luca della Procura di Latina, E.R ha confermato il racconto ed è stato portato nel carcere di Latina.

E mentre l'uomo si consegna ai carabinieri, sui social esplode l'allarme per lo smarrimento di "Eva", pincher appartenente alla vittima ed apparentemente sparito: "Il cane della signora che è stata uccisa non è stato trovato nell’appartamento. Si chiama Eva è un pincher, buona, se chiamata si lascia avvicinare", si legge nel post del gruppo Facebook "cittadini Statuario-Capannelle". Tanti i commenti e le condivisioni tra i cittadini del quartieri. 

 

 

Tags:
romamassacradonnamartellouccisacocainadroga







Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Francesca Giuliano, da "cicciona" a curvy model: 100 mila euro per una notte

Francesca Giuliano, da "cicciona" a curvy model: 100 mila euro per una notte

i più visti
i blog di affari
Fashion week e contemporary art al Vapore di Milano
di Milo Goj
La parabola di Roberto Formigoni. Il Celeste e la caduta degli dei
di Maurizio de Caro
Gilet gialli, l'accusa di antisemitismo. Parte la delegittimazione del potere
di Diego Fusaro

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.