A- A+
Roma
Roma: scippi, degrado e violenza nel centro storico. Allarme di Confesercenti

“Alcolizzati, tossici, barboni e venditori abusivi tengono in scacco la nostra città”. A lanciare l'allarme è Confesercenti, che lamenta atti di violenza, scippi, furti e bivacchi per tutto il centro storico di Roma e non solo.

 

Una città che per l'associazione che tutela commercio e turismo ha perso la distinzione tra periferia e centro. Confesercenti rincara la dose elencando atti intollerabili tra le vie della Capitale: “Proprio ieri sera a 100 metri da fontana di Trevi un tossico litigava prima con i venditori abusivi e poi prendeva a schiaffi gratuitamente due passanti sotto gli occhi attoniti dei turisti”, si legge in una nota datata 1 giugno. “A porta Metronia, nella stessa notte, un immigrato, ubriaco, distruggeva i parabrezza delle macchine in sosta prendendoli a pugni”. E ancora: “Qualche giorno fa una Troupe tv di Rete 4 è stata aggredita alla stazione Tiburtina, dove stava riprendendo il fenomeno degli assembramenti di immigrati”.
Il coordinatore di Assoturismo Roma Daniele Brocchi conferma la percezione della situazione in città e chiede un intervento delle istituzioni con presidi 24 ore su 24 nei punti nevralgici della città: “I militari devono avere la possibilità di movimento. No alle le belle statuine”, dichiara.

Tags:
violenzadegradoscippiconfesercentipresidi

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Basta nudo di donna, l'arte delle fotografia va oltre il Frutto Proibito

Basta nudo di donna, l'arte delle fotografia va oltre il Frutto Proibito

i più visti
i blog di affari
Economia e management secondo Corsera e Bocconi. Una nuova collana editoriale
di Paolo Brambilla - Trendiest
La verità dietro il caso Casalino-Mef
di Angelo Maria Perrino
Giancarlo Prandelli a Pisacane Arte. "Mani in Pasta" gli dedica ... una pizza
di Paolo Brambilla - Trendiest

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.