A- A+
Roma
Roma: sfasci auto stop da 12 giorni. Comune nega le proroghe, caos in piazza

Autodemolitori in piazza a Roma, il pomeriggio di manifestazione finisce nel caos. Tentano la scalata al Campidoglio per protestare contro il Comune di Roma, un malore tra i manifestanti e tanta rabbia.

Per loro basta balletti: delocalizzazione sì, delocalizzazione forse, il problema è che ora si è toccato il fondo e la soluzione deve essere trovata, e in fretta.  Per questo gli autodemolitori sono scesi in piazza, al suono di trombette e fischietti, per far sentire la loro voce che non può rimanere inascoltata perché loro non stanno lavorando ed hanno famiglie da mantenere

Hanno passato già dodici giorni a braccia conserte da quel fatidico 30 giugno, quando le loro licenze sono scadute e il Comune non le ha rinnovate anche se dal  1997  tutto era andato sempre avanti, grazie a un accordo di programma firmato con la Regione, che permetteva agli sfasciacarrozze di svolgere la loro attività in deroga,  in attesa delle delocalizzazione delle loro attività.

A Giugno però il Comune ha deciso di non firmare la nuova proroga e tutti sono rimasti a casa in attesa di una delocalizzazione che sembrerebbe tutta da scrivere. Il 17 luglio  ci sarà un nuovo incontro trai loro rappresentanti, il Campidoglio e la Regione, anche se, durante la manifestazione, una delegazione è stata fatta salire in Campidoglio. 

Dall'incontro non è scaturita nessuna soluzione a breve, ma è stato ribadito che per il Comune la colpa è solo degli "sfasciacarrozze" che avrebbero dovuto presentare,  per tempo, progetti ecocompatibili. 

Gli animi in piazza erano perciò  caldi, il traffico impazzito, il tutto sotto un sole estivo cocente tanto che dei momenti si è  temuto il peggio.

Ai manifestanti si sono poi aggiunti  i militanti di Casa Pound, insieme all'ex candidato alla presidenza della Regione Lazio, Mauro Antonini e il responsabile romano di CpI, Davide Di Stefano che ha voluto far sapere: "Siamo al fianco degli autodemolitori da quando hanno iniziato questa battaglia contro l'amministrazione capitolina che non ha dato loro alcuna alternativa alla chiusura delle loro attività in nome delle delocalizzazioni".

Tags:
sfasciacarrozzeautodemolizionicomune romaincidenti roma


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Rifiuti: come l'Udc, battaglia Radicale contro il caos M5S del Comune di Roma

Rifiuti: come l'Udc, battaglia Radicale contro il caos M5S del Comune di Roma

i più visti
i blog di affari
E la sinistra antisovranista si unì sotto l’hastag #Salviniportasfiga
Mondiali 2018, la bugia della Francia multietnica: è schiavismo mondialista
di Diego Fusaro
Diciotti, "prezioso carico" di deportati. Così Saviano ringrazia il Colle
di Diego Fusaro

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.