A- A+
Roma
Ruba cosmetici ma fa scattare l'allarme: 64enne arrestato per rapina

Rapinatore 64enne ruba cosmetici da un negozio, ma fa scattare l'allarme antitaccheggio. A terra la commessa che ha provato a fermarlo.

 

L'uomo era entrato in un negozio di via dei Prati Fiscali fingendo di dover fare acquisti, quando in realtà aveva nascosto la refurtiva sperando di portare a segno il colpo. A smascherarlo è stato l'allarme scattato grazie ai contrassegni antitaccheggio presenti sui prodotti. Una commessa ha sunito provato a fermarlo, ma l'uomo l'ha spinta a terra ed è fuggito. Il personale del commissariato di Fidene è comunque riuscito a rintracciare il 64enne romano e a trarlo in aresto per rapina impropria.

Tags:
ladrorubacosmeticiallarmearrestorapinapensionatoroma


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Roghi tossici, 15 arresti e 57 indagati. Presa la banda dei rom ladri d'auto

Roghi tossici, 15 arresti e 57 indagati. Presa la banda dei rom ladri d'auto

i più visti
i blog di affari
Il sigillo di Caravaggio. Il nuovo libro "rinascimentale" di Luigi De Pascalis
di Paolo Brambilla - Trendiest
Fattura elettronica? Demenziale. Al lavoratore le fatiche della burocrazia
di Diego Fusaro
Ecco perché (forse) la maggior parte delle ricerche in nutrizione sono inutili
di Andrea Pensotti

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.