A- A+
Roma
Salva Roma, Di Maio scarica Salvini e la Raggi: "Io lavoro, loro litigano"
Foto: LaPresse

Salva Roma, non si placa lo scontro tra Matteo Salvini e il sindaco della Capitale Virginia Raggi. Dopo il mini stralcio del decreto apportato dall'alleato leghista, Di Maio scarica sia il numero uno della Lega che la Raggi: “Io penso a lavorare, loro invece litigano”.

 

Matteo Salvini stralcia, in parte, il “Salva Roma” lasciandolo all'interno del Decreto Crescita ma alleggerendolo di alcuni commi. Per Salvini questo è un successo ed non ha perso tempo a pungere l'amica-nemica Virginia: “I debiti della Raggi non saranno pagati da tutti gli italiani ma restano in carico al sindaco della Capitale”.

Stufo di questo eterna lite tra i due è il vicepremier e ministro dello Sviluppo Economico e Lavoro, Luigi Di Maio, e va attacco di entrambi: "Come commento il nuovo attacco di Salvini alla Raggi? Mi ha stancato questa lite permanente tra un membro del governo e il sindaco di Roma. Si chiariscano se ne hanno bisogno, io penso a lavorare".

Commenti
    Tags:
    salva romadi maiosalviniraggilegam5slavorolitigiosalvini contro raggidecreto salva romadecreto crescitagovernocdm
    Loading...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Spaghetti all'amatriciana, da oggi sono un capolavoro. Lo sancisce l'Ue

    Spaghetti all'amatriciana, da oggi sono un capolavoro. Lo sancisce l'Ue

    i più visti
    i blog di affari
    Israele è Galilea, Giudea e Samaria
    di Riccardo Bruno
    Isagro SpA lavora a un nuovo modello di business nelle biosolutions
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    Studiomapp vola a Vienna
    di mario rossi

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.