A- A+
Roma
Salvini contro Renzi.I leader uniti col Pd per cacciare da Roma Virginia Raggi

di Fabio Carosi

Renzi contro Salvini, Matteo Vs Matteo, nessun vincitore a parte Bruno Vespa che fa il record di ascolto ma una sola sconfitta: Virginia Raggi e la “sua” Roma, quella Capitale così degradata da generare un asse tra i due opposti: la Lega e Italia Viva.

Ma il giorno dopo lo scontro in tv, la domanda è d'obbligo: come mai nessun esponente del Movimento Cinque Stelle è andato in soccorso del sindaco di Roma? Perché le accuse sono pesanti, pesantissime. A partire da Matteo Renzi che ha superato il paradosso affermano che quasi quasi sarebbe meglio che Roma cadesse in “mani nemiche” con un sindaco della Lega, piuttosto che lasciarla in mano alla Raggi&Associati. Le parole di Renzi non lasciano spazio a interpretazioni: “Io spero che la Raggi si dimetta domattina. Come sindaco ha fallito. Molto meglio alcuni sindaci della Lega che la Raggi".

E l'altro Matteo aggiunge: “Saremo a San Giovanni sabato alle tre, raccoglieremo le firme contro Raggi, per il sistema maggioritario e per l'elezione diretta del capo dello Stato". "C'è una emergenza rifiuti a Roma e in Campania, dove governano M5s e Pd”.

Dunque il messaggio è chiaro ma l'obiettivo, oltre allo “scalpo” è quello di far cadere la raggi e indebolire il Movimento Cinque Stelle. E la prova de nove saranno le elezioni amministrative in Umbria: se il Cinque Stelle, dovesse replicare i risultati deludenti delle amministrative 2019, sarà lo stesso Movimento a mollare il sindaco più deriso d'Italia. E a fare lo scalpo non saranno stati i due Matteo ma il solito fuoco amico. Anche perché Matteo e Matteo hanno entrambi un problema: in casa non c'è nessun candidato a sindaco di Roma.

E visto che alzare la scure sulla Raggi paga in termini di consenso, ecco che anche il Pd affila la lama. Parla Roberto Morassut, ex assessore con Veltroni e sottosegretario all'Ambiente del Governo gialloblu: “Roma è in condizioni drammatiche. L'amministrazione in carica è fallimentare. Il Pd su questo non può essere timido”. Per Virginia&Associati è partito il conto alla rovescia.

Commenti
    Tags:
    salvini renzisalvini renzi confronto tvsalvini renzi tvsalvini renzi vespasalvini renzi porta a portarenzi salvinirenzi salvini tvrenzi salvini confronto tvrenzi salvini da vespaitalia vivalegarenzisalvini accuse fascismoraggicomune romaroma m5sdimissioni raggi
    Loading...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Rifiuti caos e Tari alle stelle: Raggi e Zingaretti aspettano il commissario

    Rifiuti caos e Tari alle stelle: Raggi e Zingaretti aspettano il commissario

    i più visti
    i blog di affari
    "Critiche alle sardine? Io insultato. Mentana fa peggio e alimenta l'odio"
    di Diego Fusaro
    La nuova realtà dAgency per fare e-commerce in modo smart
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    Tàscaro. The Magnificent Seven. Venerdì 22 novembre, vini e cichèti

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.