A- A+
Roma
Roma, trovato il tesoretto nascosto nel confessionale di una chiesa

Confessionale di una chiesa nel centro di Roma usato come nascondiglio di merce contraffatta:  scoperto il covo di una banda di venditori abusivi.

Gli agenti del Pics (Pronto Intervento Centro Storico) sono riusciti a scovare il deposito segreto all’interno della parrocchia di Via Poli e a porre tutto il materiale sotto sequestro. I venditori abusivi, di nazionalità nordafricana, che pensavano di trovare nel luogo sacro un posto sicuro dove nascondere la mercanzia, sono riusciti a scappare ai controlli.

Un altro venditore abusivo invece ha pensato di trovare rifugio nel bagno di un bar in piazza Barberini, ma anche in questo caso è stato scoperto dalla polizia. Oltre al sequestro della merce, è stato identificato e sanzionato un cittadino del Bangladesh di 35 anni. Grazie all' utilizzo delle motociclette, gli agenti hanno potuto muoversi tra le diverse aree del centro rapidamente ed il bilancio della giornata è stato di 3000 articoli sequestrati tra borse, portafogli, cinte, ombrellini da sole, accessori per telefonia, giocattoli, abbigliamento, scarpe e bigiotteria.

Tags:
venditori abusivimerce contraffattaromafontana di trevichiesaconfessionalepoliziasequestropics







Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Stadio Roma, arrestato l'M5S Marcello De Vito: corruzione. Coda caso Parnasi

Stadio Roma, arrestato l'M5S Marcello De Vito: corruzione. Coda caso Parnasi

i più visti
i blog di affari
Casarini da no global a business man. Ecco la sinistra che massacra gli ultimi
di Diego Fusaro
Workshop Learning Lab: la strategia vincente per l’azienda a Parigi
Nuova Zelanda, Papa e Ronaldo: le chiacchiere da bar ora sono multimediali
di Maurizio de Caro

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.