A- A+
Roma
Scuole sicure, “Più bidelli, meno telecamere”. La provocazione dei presidi

"Con la riapertura dell'anno scolastico si ripropone il tema della sicurezza nelle scuole che non attiene soltanto a quella degli edifici ma, ad esempio, anche alla prevenzione degli atti di bullismo, di violenza o della diffusione di sostanze stupefacenti". Lo afferma Mario Rusconi, presidente Anp-Lazio.

"Riteniamo opportuno controllare con telecamere e impianti di video sorveglianza le adiacenze delle scuole (strade , cortili e piazze). Tuttavia crediamo che introdusse le telecamere all'interno degli edifici scolastici violerebbe l'assetto e l'azione educativa propri della funzione della scuola -aggiunge Rusconi- sarebbe opportuno, come spesso richiesto da noi presidi, poter contare su un numero maggiore di bidelli formati all'azione di controllo senza per questo trasformarli in vigilantes. Azione la loro da raccordare con quella degli organi di polizia, che invece potrebbe effettuarsi con ciclicità negli spazi antistanti le scuole".

Carabinieri e Polizia nelle scuole
"In diverse occasioni ho avuto modo di allertare le forze dell'ordine sia per una vigilanza esterna degli edifici delle scuole da me dirette sia, in alcuni casi limitati, - prosegue Rusconi - di aver richiesto ed ottenuto l'intervento di unità cinofile all'interno della scuola stessa quando mi erano stati segnalati sospetti episodi di spaccio. Nessuno studente ha mai avuto nulla da obiettare ed anzi i genitori hanno apprezzato l'azione della scuola tendente alla salvaguardia della salute dei loro figli".

"L'uso delle telecamere all'interno delle scuole si può accettare soltanto su disposizione dell'autorità giudiziaria e dopo fondati sospetti di atti di violenza o di spaccio, come per altro già avviene”.

Commenti
    Tags:
    scuolascuola sicurasicurezzapresiditelecamerevideosorveglianzabullismobidellirusconi


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Basta nudo di donna, l'arte delle fotografia va oltre il Frutto Proibito

    Basta nudo di donna, l'arte delle fotografia va oltre il Frutto Proibito

    i più visti
    i blog di affari
    Il populismo e i partiti di opposizione al Governo giallo-verde.
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    Decreto sicurezza, il governo del Cambiamento c’è
    di Angelo Maria Perrino
    Il governo decide, i tecnici eseguono. E' la politica, bellezza...
    di Maurizio de Caro

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.