A- A+
Roma
Sedicenne imbratta piazza San Cosimato. Guerra ai writer vandali

Guerra ai writer vandali che imbrattano muri e monumenti di Roma.

Dopo l'individuazione del 35enne che si firmava come "marz", responsabile dello sfregio alla Madonna dell'Arco di San Calisto, gli agenti di polizia del Commissariato Trastevere, diretti da Fabrizio Sullo, hanno sorpreso in pieno pomeriggio, un 16enne che stava imbrattando le mura perimetrali di Piazza San Cosimato. Il ragazzo, denunciato alla Procura dei Minorenni, aveva con se' sei bombolette spray. Sanzionato anche il commerciante che ha venduto il materiale al sedicenne.

Tags:
degradoromavandaliwritervandalismopoliziatrasteverepiazza san cosimato






Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Lite tra clochard a Termini: giallo sui motivi, ma sfida sicurezza M5S-Salvini

Lite tra clochard a Termini: giallo sui motivi, ma sfida sicurezza M5S-Salvini

i più visti
i blog di affari
Salvini come la rana di Esopo? A furia di gonfiarsi scoppiò
di Angelo Maria Perrino
Caso Siri: solo lui, dimettendosi, può risolvere il muro contro muro
di Angelo Maria Perrino
Eurosirif è in Italia con Nautilus Team. Strategie aziendali e comunicazione

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.