A- A+
Roma
Soldi, sesso e pregiudizi: ecco i club erotici alla romana. La confessione

Sesso, fake news, leggende metropolitane e verità: Alessia Rossini, fondatrice del Club Privè Bad Romance, racconta la “vera verità” sui locali preferiti dagli scambisti e da chi è in cerca di emozioni erotiche.

La sua confessione la consegna ai microfoni di   ECG, il programma condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio su Radio Cusano Campus, l'emittente dell'Università degli Studi Niccolò Cusano.

A proposito degli sgravi fiscali di cui godrebbero i night club: "Prima o poi qualcuno dirà che siamo sovvenzionati dalla mutua o dallo Stato. Ma quali agevolazioni fiscali ragazzi? Non c'è un utile, anzi. Si tratta di associazioni che richiedono un lavoro costante, un lavoro non retribuito. E' difficile giustificare guadagni su tutto questo. Io alla fine ho creato una cosa che a me piace, è questo che mi ripaga. Ma la felicità non è tassabile, quando sei felice sei già ricco. Chi pensa di aprire un club prive per arricchirsi, cambi strada. A meno che non viola la legge. Se vuoi fare soldi con un club devi per forza finire nell'illegalità. Molti l'hanno fatto, mettendo ragazze in sala, prostituzione. Capita spesso, ma non sempre. Io non ho l'obiettivo di dover lucrare o dover mettere soldi da parte per cambiare vita. Utilizzo i soldi del club per mandare avanti una struttura che mi piaccia. In tutto questo non è possibile darsi uno stipendio, e infatti io risulto disoccupata. In Italia non puoi evadere le tasse, ce ne sono talmente tante. Gli imprenditori, quelli veramente con i soldi, non li facciamo investire". 

Ancora sulla vita nel night club: "Per entrare nel club c'è da fare un tesseramento. Servono 20 euro a persona l'anno. Poi se si entra in coppia si paga 20 euro a persona e c'è incluso il free bar, i condom, le salviettine, la pulizia. In quei 20 euro che pagano le coppie ogni volta che entrano hanno tutto questo incluso. Per i singoli, invece, dipende. A qualcuno chiedo anche 400 euro, così so che non viene. Faccio una certa selezione per i singoli. E questo dimostra che per me l'importante non è fare i soldi, altrimenti farei entrare chiunque. Il club, almeno il mio club, non può essere inteso come uno scopatoio per il singolo. Da noi vengono anche delle ragazze da sole, magari bevono un po', conoscono delle persone, se poi vogliono fanno sesso. Ma non è scontato".

Tags:
soldisessopregiudizioscambio coppie swingersalessia rossinibad romanceclub privè

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Bambino Gesù, “Fermate l'ospedale mostro a Palidoro”. L'appello ambientalista

Bambino Gesù, “Fermate l'ospedale mostro a Palidoro”. L'appello ambientalista

i più visti
i blog di affari
Pace fiscale, un atto civile e di welfare nazionale. Ecco perché
di Alberto De Franceschi
Migranti assunti per combattere il caporalato. E i giovani italiani?
di Diego Fusaro
Intervista sulla Cina. Come convivere con la nuova superpotenza globale.
di Paolo Brambilla - Trendiest

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.