A- A+
Roma
Sono guariti da un tumore alla pelle. Ma la banche negano loro il mutuo

Nel corso del MELANOMA INDEPENDENT BOARD (MIB), in corso di svolgimento a Roma presso l'hotel Sheraton Parco dé Medici, si é tenuta anche la prima riunione del comitato scientifico e dei soci della neonata Associazione Italiana Malati di Melanoma (AIMAME) per fare il punto sui progetti in fase di sviluppo e principalmente legati a come dare supporto a tutte le persone che stanno affrontando un loro specifico percorso di cura per sconfiggere questa malattia.
L'AIMAME ha lanciato poi,  in occasione del MIB 2015, un vero e proprio grido d'allarme, richiamando l'attenzione sul vuoto normativo che tuteli chi è affetto o è stato affetto da questa patologia.
"Infatti - hanno dichiarato esponenti dell'Associazione - a tutti i pazienti, ai quali è stato diagnosticato un melanoma, ma che poi sono guariti, viene negata costantemente la possibilità di accendere un mutuo o di attivare un'assicurazione sulla vita. É una situazione francamente inspiegabile e insostenibile in quanto stiamo parlando di cittadini normali e perfettamente in salute".
Questa situazione, oltre a costituire un ulteriore danno psicologico per il paziente, ha delle ricadute da un punto di vista sociale, basti pensare che da un rilevamento dell'Aimame, solo nei primi 6 mesi del 2015, in Italia il 75% degli ex malati di tumore della pelle che ne hanno fatto richiesta si sono visti negare la concessione di un mutuo per un periodo superiore a 15 anni e circa il 70% l'attivazione di polizze sulla vita.
"Proprio per questo motivo - ha spiegato il prof Alessandro Testori, Responsabile della Divisione melanomi presso l’Istituto Europeo di oncologia di Milano - abbiamo deciso di convocare a questo importante appuntamento anche le compagnie assicurative. È assolutamente indispensabile, infatti, trovare una soluzione a queste disfunzioni che hanno risvolti sia etici che sociali. I pazienti che hanno superato senza danni la presenza di un melanoma, sono persone normali che hanno diritto a una vita normale, senza se e senza ma".

Tags:
tumorecancromelanomamutuibanche






Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Nuda alla mèta: “Se va male col lavoro vero, farò la fotomodella”. Confessione

Nuda alla mèta: “Se va male col lavoro vero, farò la fotomodella”. Confessione

i più visti
i blog di affari
LUM School of Management sede di Milano. Si inaugura l'anno accademico
di Paolo Brambilla - Trendiest
Interdittive antimafia: un fenomeno in forte aumento a Milano
di Maurizio Tortorella
Per Renzi il Pd è una riserva di caccia
di Maurizio de Caro

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.