A- A+
Roma
Stadio Roma, Codacons: “Raggi va indagata”. Terreno “regalato” ai palazzinari

Codacons scatenato riguardo la maxi-inchiesta su tangenti e favori per la costruzione dello Stadio di Tor di Valle. L'associazione fa ricorso al Tar del Lazio e chiede di andare a fondo alla vicenda: “Si indaghi anche su Raggi e su tutto il consiglio comunale”.

 

Lo scandalo coinvolge tutti, dal centrodestra di Palozzi e Bordoni, al Pd di Civita, fino al M5S di Ferrara e Gola. Tanto che Codacons non rinuncia a mettere i puntini sulle “i” e fa le pulci alla giunta Raggi.

Secondo il presidente Carlo Rienzi, il progetto va subito bloccato perché i conti non tornano. Oltre ai reati emersi dall'inchiesta Rinascimento, altri nodi sono venuti al pettine in queste ultime ore.

La sindaca di Roma ha infatti omesso di far approvare dal Consiglio comunale il nuovo progetto sullo Stadio, nonostante fosse obbligatorio, “con la complicità e il silenzio sia dei consiglieri di maggioranza che della opposizione, i cui esponenti secondo la magistratura erano coinvolti nella colossale truffa edilizia”, sostiene Codacons.

Con un astuto trucco, inoltre, è stato aumentata del 30% la superficie utile lorda regalata ai 'palazzinari'”, aggiunge Rienzi.

Una faccenda delicata e fondamentale non solo per i tifosi, ma per tutti i cittadini romani. Per questo Codacons ha indetto una conferenza stampa insieme a Tavolo della libera urbanistica per venerdì 15 giugno alle ore 12 presso la sede del Tavolo, in via Tirone 11.

Nel corso dell’incontro, l’associazione presenterà anche una azione risarcitoria in favore dei tifosi della Roma, che potranno costituirsi come parte offesa e chiedere i danni ai responsabili di illeciti, in relazione alle irregolarità che saranno accertate e che hanno prodotto un danno alla squadra.

Tags:
stadio romastadio as romastadio tor di vallecodaconsvirginia raggicampidogliom5sinchiestacorruzione


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Forza Italia rivoluzione. Chiesta la testa del “barone” del Lazio, Fazzone

Forza Italia rivoluzione. Chiesta la testa del “barone” del Lazio, Fazzone

i più visti
i blog di affari
Franco CFA, destra liberista e sinistra libertaria in soccorso del Capitale
di Diego Fusaro
Advanced Robotics. Fondazione Don Gnocchi tra i soci fondatori di “ARTES 4.0"
di Paolo Brambilla - Trendiest
Noleggio auto a lungo termine: i dati del successo
di Anna Capuano

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.