A- A+
Roma
Stadio Roma, Luca Parnasi ammette: “Ho pagato tutti i partiti politici”

Stadio Roma, Parnasi parla dal magistrato ma non dice nulla di nuovo: “Ho pagato tutti i partiti”

 

Elargiva soldi per aggirare intoppi burocratici, per manterere rapporti o accreditarsi negli ambienti che contano. Questo in sintesi il "metodo Parnasi", confermato proprio dall'ex numero uno di Eurnova. Il costruttore romano avrebbe infatti vuotato il sacco davanti ai magistrati della Procura di Roma, ammettendo, dopo oltre 11 ore di interrogatorio nel carcere di Rebibbia, quanto chiaramente emergeva già dalle prime intercettazione telefoniche.  Come sospettavano i pm e i carabinieri del nucleo investigativo infatti, il costruttore, determinato a rimuovere ogni ostacolo nella realizzazione dell'impianto, non aveva scrupoli né imbarazzi a elargire denaro e altre utilità a chiunque; esponenti politici, movimenti, fondazioni o partiti, che fossero di maggioranza o no.

"Io pago tutti", aveva detto in una delle tante intercettazioni contenute nel provvedimento restrittivo del gip Maria Paola Tomaselli. "Sulle elezioni spenderò qualche soldo - aveva aggiunto a un suo collaboratore in un'altra conversazione captata dagli investigatori - é un investimento che devo fare... molto moderato rispetto a quanto facevo in passato quando ho speso cifre che manco te le racconto però la sostanza é che la mia forza é quella che alzo il telefono...".
 

Tags:
stadio romaluca parnasiinterrogatoriopmrebibbiaas romalanzalonem5spdfiroma

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Chi parla male di Atac viene licenziato, via Micaela Quintavalle, è ufficiale

Chi parla male di Atac viene licenziato, via Micaela Quintavalle, è ufficiale

i più visti
i blog di affari
Cosa sappiamo dell’attacco dell’Isis in Iran
di Ovidio Diamanti
Abolizione dell’Ordine dei giornalisti? No all’informazione dei salsicciai
di Ernesto Vergani
Decreto Salvini, si chiama Mattarella, non mattarello
di Angelo Maria Perrino

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.