A- A+
Roma
Taxi con lo smartphone, i turisti cinesi potranno pagare tramite la fotocamera

Turisti cinesi sempre più hi-tech: grazie alla partnership, avviata a novembre 2018, Tinaba, Alipay e IT Taxi annunciano che dal 16 gennaio gli utenti Alipay potranno pagare nelle principali città turistiche italiane le corse sui taxi associati a URI (Unione Radiotaxi Italiana) con il cellulare.

 

L’accordo è al momento operativo in dodici città italiane - Roma e Milano, oltre a Brescia, Trieste, Genova, Sanremo, Bologna, Reggio Emilia, Firenze, Pisa, Prato, Palermo – per un totale di ottomila taxi in tutta Italia.

Gli utenti Tinaba e Alipay, potranno inquadrare un QRCode, esposto all'interno del taxi, per avviare il pagamento della corsa con il proprio cellulare. Questo approccio di pagamento innovativo, veloce e sicuro, in Cina ha riscontrato enorme successo ed è utilizzato da milioni di tassisti. L'obiettivo della collaborazione con URI è quello di facilitare la mobilità e l'esperienza di viaggio dei turisti, abbattendo le barriere linguistiche e le difficoltà legate all'uso del contante.

Secondo una ricerca Nielsen sui trend di consumo del turismo cinese all'estero, i trasporti locali rappresentano il 10% della spesa turistica e i taxi sono un mezzo utilizzato dal 71% dei turisti. Il tutto, in un contesto in cui il 99% dei turisti ha già installato l'applicazione mobile Alipay e il 91% dichiara che spenderebbe maggiormente se il mobile payment fosse disponibile anche all'estero.

Matteo Arpe, Fondatore e Amministratore Delegato di Tinaba dichiara: “Crediamo molto nell’accordo con Alipay, società con cui condividiamo la stessa visione sul futuro dei pagamenti digitali. Insieme, oltre a quella con IT Taxi stiamo studiando ulteriori collaborazioni volte a consentire a molti settori di poter essere maggiormente attrattivi per i tanti turisti cinesi che visitano il nostro Paese”.

Loreno Bittarelli, Presidente di URI (Unione dei Radiotaxi d’Italia) commenta: “Siamo felici di aver abilitato i nostri taxi nelle principali città italiane ad accettare i pagamenti degli utenti Tinaba e Alipay perché siamo convinti che porteranno tanti clienti in più a tutti i tassisti nostri associati. Siamo inoltre convinti che i tanti turisti cinesi in visita nel nostro Paese saranno soddisfatti di poter pagare il taxi in modo semplice e veloce con Alipay, evitando così di utilizzare il contante”.

Conclude Piero Candela, responsabile dello sviluppo di Alipay in Italia: “Siamo molto soddisfatti della collaborazione perché convinti che investire nel trasporto su taxi sia una spinta all'economia delle città turistiche. Accessibilità, sicurezza e facilità di pagamento nella mobilità cittadina sono fondamentali per lo sviluppo e la soddisfazione del turismo individuale cinese, che oggi registra i maggiori tassi di crescita in termini di volumi e valori di acquisto in Italia. Migliorare e rendere più veloci gli spostamenti dei turisti nelle città italiane permette inoltre di raggiungere più destinazioni e dedicare maggiore tempo alle eccellenze italiane nell'arte, shopping e food.”

ALIPAY

Alipay, società di Ant Financial Services Group, è una piattaforma di pagamento online. Fondata nel 2004, attualmente opera con oltre 200 istituti finanziari cinesi. Nel tempo Alipay è evoluta da e-wallet a abilitatore di servizi lifestyle. Gli utilizzatori possono infatti prenotare taxi, hotel, comprare biglietti del cinema, pagare bollette, fissare appuntamenti col medico o essere seguiti nella gestione patrimoniale direttamente tramite app. Oltre ai pagamenti online, Alipay sta rafforzando la propria presenza nei negozi sia in Cina che nel mondo. All’estero, la piattaforma è diffusa in oltre 40 paesi ed offre servizi diversificati ai turisti cinesi. Alipay offre il servizio di tax refund in 29 paesi. Alipay lavora con oltre 250 fra istituti finanziari e fornitori di soluzioni di pagamento a livello globale per facilitare gli acquisti dei viaggiatori cinesi all’estero e su siti di e-commerce cinese. Alipay attualmente supporta 27 valute differenti.

TINABA

Tinaba è una applicazione italiana che consente in modo innovativo e semplice di accedere a tutti i servizi di trasferimento del denaro, ai servizi bancari e di investimento come il roboadvisory tramite Banca Profilo, alle più evolute funzioni di pagamento oltre che ad una piattaforma di charity e crowdfunding completamente gratuita. Tinaba è controllata dal Fondo Sator ed è attiva in Italia grazie ad un accordo con Banca Profilo controllata dallo stesso fondo. Per informazioni: www.tinaba.com

IT TAXI

IT TAXI è la prima l’app gratuita per prenotare un taxi in tutta Italia in modo semplice e veloce. Il network IT Taxi nasce sotto la costante spinta innovativa di URI (Unione Radiotaxi d’Italia), per soddisfare la necessità degli utenti di trovare un interlocutore unico ed affidabile nel panorama nazionale, offrendo servizi di alta qualità e garantiti. Per informazioni: www.ittaxi.it

Commenti
    Tags:
    taxismartphonecinesituristipagareqr codefotocamera




    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Funerali Diabolik, show in stile Casamonica: i tifosi vincono contro lo Stato

    Funerali Diabolik, show in stile Casamonica: i tifosi vincono contro lo Stato

    i più visti
    i blog di affari
    Grazie presidente Conte per appello a responsabilità, competenza e serietà
    di Ernesto Vergani
    Sempre più florido il commercio online: ecco il quadro nazionale
    di Redazione
    Innovazione, stravaganza e cani: cosa accomuna questi tre concetti?
    di Giacomo Tanzi

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.