A- A+
Roma
Teatro Eliseo, Massimo Popolizio porta in scena l'Eneide: al via “Flautissimo”

L'Eneide rivive nella voce e nell'interpretazione di Massimo Popolizio, gigante dello spettacolo nostrano, aprendo le porte del teatro Piccolo Eliseo alla nuova stagione di "Flautissimo".

 

La serata di apertura dell'attore genovese, in programma lunedì 30 ottobre, segnerà il ritorno sul palco di un grande classico, che avrà il compito di inaugurare una manifestazione ormai cult. Flautissimo, nato nel 1991, è divenuto nel corso del tempo un appuntamento imperdibile, che oggi raccoglie eventi sempre più importanti, affiancando la musica al teatro, al melologo, alla videoarte, al fumetto d'autore. “Il mare unisce i paesi che separa”, sottotitolo di questa diciannovesima edizione di Flautissimo, accompagna il programma del 2017, che presenta un’offerta di spettacolo innovativa e multidisciplinare. Grazie a musiche e testi dal valore universale il pubblico sarà preso per mano e condotto in un viaggio inedito in vari spazi della città, come il Teatro Palladium, il Teatro Vascello, il Centrale Preneste e la Biblioteca Vaccheria Nardi.

A descrivere gli obiettivi e le particolarità di questa nuova edizione Stefano Cioffi, direttore artistico della manifestazione: "Il mare è un confine diverso, ancora oggi. Le linee separano, le acque uniscono. Ma l’unione non sempre è inclusione e tolleranza, quest’acqua ha scatenato odii per millenni, odio per la difficoltà di accettare un altro credo, odio per il dominio geografico, odio per il potere politico. Il nostro è un diario di bordo per raccontare un nuovo mare in cui solidarietà e accoglienza trovino asilo come vogliono gli usi millenari della navigazione. Salpiamo allora! Iniziando dalla guerra di Troia che ha generato il viaggio di Enea, un’erranza tra le acque del Mediterraneo alla ricerca di una casa,con la consapevolezza che abitare luoghi diversi può generare un nuovo dialogo tra le culture di questo Mare. E dalle ceneri di Troia abbiamo costruito un cartellone originale e appassionante navigando senza confini, senza pregiudizi, per avvicinare e conoscere l’altro diverso da sé con spettacoli declinati in tutte le sue infinite potenziali e ibride versioni: dalle partiture classiche all'improvvisazione jazz e ai suoni della world music, dalla scena teatrale alla video arte e alla performance figurativa."
 
Tra gli altri protagonisti di questa edizione ricordiamo Roberto Herlitzka, Peppe Servillo, Moni Ovadia, Galatea Ranzi, Rita Petruccioli, Luigi Marinaro, Gabriele Coen, Giovanni Seneca, Klezroym, Banda Ikona, Alja Velkaverh, Julien Beaudiment, Mario Caroli, Michael Kofler, Juliette Hurel e Jacques Zoon.
Al Festival partecipa anche l’organizzazione medico-umanitaria Medici Senza Frontiere (MSF), che sarà presente con i visori a 360 gradi della campagna #Milionidipassi Experience.

Tags:
teatro eliseopiccolo eliseomassimo popolizioeneideflautissimomusicaspettacoloroma
Loading...





Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Regione Lazio: Maselli a FdI, Cavallari va con Renzi. Zingaretti più forte

Regione Lazio: Maselli a FdI, Cavallari va con Renzi. Zingaretti più forte

i più visti
i blog di affari
Bolivia, Putin si schiera con Morales.La Russia non sbaglia mai in geopolitica
di Diego Fusaro
Bookcity Milano/ Intervista a Maria Borio: “La poesia sta nella trasparenza”
di Ernesto Vergani
Biovalley Investments Partner (BIP). Aumento di capitale su CrowdFundMe

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.