A- A+
Roma
Tennis, Foro Italico sotto la pioggia. Ira Fognini: “La testa del direttore”

Internazionali Bnl d'Italia: la pioggia che ha colpito il Foro Italico nelle giornate di martedì e mercoledì ha fatto infuriare i giocatori, costretti a giocare giovedì due match nello stesso giorno. Atleti contro l'organizzazione del torneo e Fognini chiede le dimissioni del direttore Palmieri.

 

Il maltempo che sta colpendo Roma nel mese di maggio si è abbattuto anche sugli Internazionali Bnl d'Italia di tennis al Foro Italico. Il torneo però, nonostante l'arrivo della pioggia fosse stato previsto, non si è fatto trovare pronto tenendo mercoledì, giornata completamente rimandata, i giocatori “in ostaggio” tutto il giorno al Foro Italico nonostante la concomitanza della finale di Coppa Italia nell'adiacente stadio Olimpico. Thiem, tennista austriaco numero 4 del mondo, ha definito la situazione inaccettabile: “Il modo in cui noi giocatori veniamo trattati in questo torneo è inaccettabile. Ciò che è successo mercoledì, ad esempio, è inaccettabile. Ogni singola persona qui sapeva che avrebbe piovuto per tutto il giorno e che sarebbe stato impossibile giocare, però ci hanno fatto stare qui fino alle 19-19.30. Sapevano anche, da molto tempo, che ci sarebbe stata una finale di calcio, ma non hanno fatto nulla e per tornare in albergo ci ho messo un'ora e mezza. È successo anche ad altri, come Djokovic.”

Fabio Fognini, il numero uno del tennis italiano e 12° al mondo, dopo essere stato sconfitto agli ottavi dal greco Tsitsipas, numero 7 del ranking Atp, è arrivato in conferenza stampa furioso contro il direttore del torneo Sergio Palmieri: “Purtroppo il direttore del torneo è questo e dobbiamo tenercelo. Certa gente dovrebbe levarsi dai coglioni. È un mio pensiero e lo avevo detto già l'anno scorso”.

Commenti
    Tags:
    internazionali bnl d'italiatennisforo italicomaltempoorganizzazione torneosergio palmierifogninithiem




    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Fare soldi con le minicar: rubarle e poi simulare incidenti stradali fasulli

    Fare soldi con le minicar: rubarle e poi simulare incidenti stradali fasulli

    i più visti
    i blog di affari
    La debolezza iraniana e il muro americano
    di Niram Ferretti
    Sì all’ autonomia, ma il patrimonio intellettuale nazionale è unico
    di Ernesto Vergani
    Landini chiede legge su eutanasia. Ma i sindacati non lottavano per il lavoro?
    di Diego Fusaro

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.