A- A+
Roma
Terremoto Amatrice, chiesto processo per Pirozzi. L’ex sindaco: “Sono sereno"

Sergio Pirozzi a processo per omicidio colposo. Richiesta di rinvio a giudizio per l'ex sindaco di Amatrice, ora consigliere del Lazio, accusato di omicidio colposo nel crollo di una della palazzine crollate nel terremoto del 24 agosto 2016, in cui morirono 7 persone schiacciate dalle macerie.

“È solo la fissazione di un’udienza preliminare. Sereno? Vedi un po’, è roba della campagna elettorale”. Così lo "Scarpone" Pirozzi ha commentato a caldo i nuovi risvolti dell'indagine, esplosa nel pieno della corsa alle urne per il Governatore della Regione Lazio, con il giudice del tribunale di Rieti che ha fissato al 17 aprile prossimo l'udienza per decidere se davvero Pirozzi, "in qualità di sindaco di Amatrice dal 9 giugno 2009, e responsabile della Protezione Civile, pertanto garante dell'incolumità dei cittadini", abbia provocato la morte dei cittadini nel crollo della palazzina, assieme agli altri 7 imputati del procedimento.

Nella fattispecie, secondo la procura, Pirozzi "consentiva, o non impediva, il rientro, nonché la permanenza fino al 24 agosto 2016, nelle proprie abitazioni degli inquilini di piazza Sagnotti". Nonostante fosse in essere un'ordinanza di sgombero di quella stessa palazzina emessa il 16 aprile 2009, a seguito dei danni provocati dal sisma de L'Aquila, dal predecessore di Pirozzi, l'allora sindaco di Amatrice Carlo Fedeli. Ordinanza che lo stesso Pirozzi non revocò mai.

Terremoto Amatrice: indagini per omicidio colposo e disastro colposo

L'indagine, coordinata dai pm Lorenzo Francia e Rocco Gustavo Maruotti, ha visto il coinvolgimento di altre 7 persone, imputate a vario titolo di omicidio colposo plurimo e disastro colposo, proprio sui fatti immediatamente successivi al terremoto del capoluogo abruzzese, nel 2009. Tra questi c’è Ivo Carloni, all'epoca dei fatti direttore dei lavori di riqualificazione dell'edificio a seguito del sisma aquilano del 2009, al quale vengono attribuite gravi negligenze non solo nella valutazione dei danni subiti dalla struttura, ma anche nelle azioni poste in essere per la sua riqualificazione. Oltre a Carloni, sono coinvolte nel procedimento anche Valerio Lucarelli, che in qualità di "componente istruttore della sezione speciale del Genio Civile di Rieti" diede parere favorevole al progetto di "miglioramento sismico" della palazzina, nonostante le carenze rinvenute nel progetto di Carloni. Ci sono poi gli altri componenti del Genio Civile di Rieti Maurizio Scacchi e Maurizio Peron, mentre Virna Chiaretti, che all'epoca dei fatti era direttore dell'ufficio tecnico del Comune di Amatrice, è accusata di aver omesso dallo sportello unico del Comune la dichiarazione di fine lavori di riparazione dell'edificio di largo Sagnotti, e di non aver supervisionato a dovere nella procedura di comunicazione della segnalazione certificata di agibilità dell'edificio da parte dei progettisti.

Tornando all'ordinanza di sgombero, emessa dall'allora sindaco Carlo Fedeli, la procura ha accertato poi come il comandante della Polizia Municipale in carica all'epoca dei fatti, Gianfranco Salvatore - coinvolto nel procedimento - abbia omesso i controlli del caso, non verificando l'effettivo rispetto del provvedimento, in quanto lo stabile di Piazza Sagnotti, pur dovendo essere di fatto sgomberato, era invece popolato dei suoi residenti la notte del 24 agosto 2016. Notte in cui, nel crollo della palazzina, 7 persone morirono sul colpo per schiacciamento e asfissia.

Commenti
    Tags:
    terremotosismaterremoto amatriceamatricesergio pirozziregione lazioomicidio colposocrolloprocessoamatrice ricostruzione
    Loading...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Regione Lazio: Maselli a FdI, Cavallari va con Renzi. Zingaretti più forte

    Regione Lazio: Maselli a FdI, Cavallari va con Renzi. Zingaretti più forte

    i più visti
    i blog di affari
    Bolivia, Putin si schiera con Morales.La Russia non sbaglia mai in geopolitica
    di Diego Fusaro
    Bookcity Milano/ Intervista a Maria Borio: “La poesia sta nella trasparenza”
    di Ernesto Vergani
    Biovalley Investments Partner (BIP). Aumento di capitale su CrowdFundMe

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.