A- A+
Roma
Terremoto: il gelo ferma i Vigili del Fuoco. Gasolio estivo, mezzi paralizzati

Terremoto, Vigili del Fuoco bloccati dal ghiaccio e ricoveri per gli animali bloccati dall'inerzia della Regione Lazio. Nel cratere è il momento della follia di gennaio che cala in piena emergenza freddo.


La prima denuncia viene dal sindacato Conapo che racconta come a Cittareale nel Comando Operativo avanzato del Coa, alcuni mezzi di soccorso sono “fermi perché riforniti con gasolio estivo inadatto alle severe temperature, difficoltà ad approvvigionarsi dei pezzi di ricambio per i veicoli, vestiario non adatto, containers privi di idoneo riscaldamento e servizi igienici e docce non funzionanti. Una condizione grottesca e surreale”. E il sindacato aggiunge che “è dissimile negli altri campi base, con le pompe antincendio degli automezzi spaccate a causa del ghiaccio”.

E poi c'è il problema del ricovero degli animali per il quale la Cldiretti denuncia ritardi su tutto”, tanto che il commissario Vasco Errani è corso ai ripari con un'ordinanza che autorizza il rimborso delle spese sostenute dagli allevatori. Scrive Coldiretti in una nota: “Che i tempi di consegna delle stalle provvisorie e che il cronoprogramma del loro montaggio si fossero drammaticamente dilatati, divenendo insostenibili per chi oltre ad aver subito i danni del terremoto deve oggi combattere anche contro la neve e il gelo, era ormai evidente. Tanto che il Commissario Straordinario di Governo, dalle cui parti devono essere giunti gli echi della rabbia che serpeggia tra i pianori e le colline di Amatrice e Accumoli, ha emanato un’ordinanza (già recepita e resa esecutiva con propria determina dalla Regione Lazio) che autorizza gli allevatori a comprare direttamente tutto ciò che serve per garantire la continuità produttiva delle proprie aziende a fronte di un rimborso pubblico previsto fino al 100% delle spese sostenute.

"Così i titolari di aziende zootecniche danneggiate dalle scosse del 24 agosto o del 26 e 30 ottobre che non avessero ancora ricevuto ricoveri provvisori per il proprio bestiame o attrezzature per lo svolgimento delle attività lavorative non sono più costretti ad attendere i biblici tempi di consegna registrati finora. Potranno procedere in autonomia. Ciascun interessato dovrà produrre un elenco dettagliato, e motivato, dei beni strumentali che intende acquistare direttamente, dai fornitori, perché essenziali per preservare la continuità della propria attività produttiva. La Regione Lazio valuterà ogni singola richiesta di spesa e quelle autorizzate saranno rimborsate. A quel punto l’allevatore autorizzato potrà formalizzare gli acquisti con la certezza del rimborso delle spese sostenute. Quelle ammesse e rimborsabili sono le spese per acquisto di bestiame e di stalle provvisorie, di attrezzature, impianti di mungitura, contenitori refrigeranti per la conservazione del latte, gruppi elettrogeni e per gli allacci delle utenze.

“La situazione era diventata insostenibile e gestire il malessere galoppante tra i nostri soci – dice Aldo Mattia, direttore Coldiretti Lazio – cominciava ad essere difficile. Questo provvedimento, seppur tardivo, può riportare serenità”. Le richieste di autorizzazione alle spese vanno presentate all’Area Decentrata Agricoltura di Rieti. La Coldiretti le raccoglie presso il proprio ufficio mobile di Amatrice, nel piazzale delle farmacie. “Una svolta importante, ma che – aggiunge il presidente Coldiretti Lazio David Granieri – rischia di essere tardiva e di recuperare solo in parte ai danni prodotti da una burocrazia che almeno nelle tragedie dovrebbe essere azzerata. Se i tempi della ricostruzione sono questi, noi non ci stiamo. Ho visitato nei giorni scorsi alcune delle frazioni più colpite di Amatrice. La pazienza della gente è agli sgoccioli. Ho parlato con alcuni allevatori che hanno anticipato soldi di tasca propria per non interrompere la produzione di latte, pagare gli allacci della corrente o le mangiatoie delle stalle. Si cambi passo in fretta – conclude Granieri- e si azzeri la burocrazia per salvare una comunità”.

Tags:
terrenmotovigili del fuocogelomaltempofreddoconapoamatricecittareale

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Bambino Gesù, “Fermate l'ospedale mostro a Palidoro”. L'appello ambientalista

Bambino Gesù, “Fermate l'ospedale mostro a Palidoro”. L'appello ambientalista

i più visti
i blog di affari
Twins e Giulia Nati alla Milan Fashion Week Women’s 2018
di Paolo Brambilla - Trendiest
Manovra, non Tria ma i tecnici del Mef nel mirino M5s: "Nascondono i soldi"
di Angelo Maria Perrino
Te lo do io lo spread
di Angelo Maria Perrino

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.