A- A+
Roma
Allarme rosso a Fiumicino: un errore scatena il panico all'aeroporto

Panico all'interno del terminal T3 dell'aeroporto di Fiumicino a causa di un allarme scattato per errore. Poco dopo le dieci del mattino, i passeggeri e il personale dello scalo romano sono stati messi in fuga da una registrazione che invitava gli utenti a lasciare la struttura, diffusa erroneamente dagli altoparlanti per uno sbaglio degli addetti alla manutenzione. Solo dopo aver verificato che si trattava di un falso allarme, la Polaria è riuscita a ristabilire la calma.

Tags:
panicopauraterrorefiumicinofiumicino aeroportopolariaterminal t3






Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Stadio Roma, nuove “bombe” in Procura: Sanvitto: ”La Raggi era stata avvisata"

Stadio Roma, nuove “bombe” in Procura: Sanvitto: ”La Raggi era stata avvisata"

i più visti
i blog di affari
Caso Siri: solo lui, dimettendosi, può risolvere il muro contro muro
di Angelo Maria Perrino
Eurosirif è in Italia con Nautilus Team. Strategie aziendali e comunicazione
Petrolio, stop import dall'Iran: i barbari di Washington decidono per l'Italia
di Diego Fusaro

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.