A- A+
Roma
Treno Italo Milano-Roma fermo 4 ore in galleria. Codacons: “Danni morali”

Fermo 4 ore in un tunnel all'altezza di Riano, il caso del treno Italo rischia di finire in Tribunale per mano di Codacons che chiede un indennizzo per i passeggeri del convoglio.

 

Secondo l'associazione di tutela per i diritti dei consumatori, non basta che l'azienda risarcisca i biglietti: deve pagare un danno morale.

“La società ferroviaria rimborserà il costo del biglietto agli utenti coinvolti nel disservizio, ma è evidente che non basta – afferma il presidente Carlo Rienzi – I passeggeri hanno infatti subito enormi disagi e danni morali a causa del blocco del treno, e il fatto che il convoglio si sia fermato in galleria ha ampliato le sofferenze dei viaggiatori, che ora devono essere risarciti”.

Per tale motivo il Codacons – che sul caso annuncia un esposto all’Antitrust – ha pubblica sul proprio sito il modulo attraverso il quale i passeggeri del treno Italo 9989 coinvolti nel guasto tecnico possono avviare la richiesta di risarcimento danni. “Se l’azienda rifiuterà gli indennizzi, scatterà una azione legale in tribunale per ottenere il riconoscimento dei diritti degli utenti”, conclude l’associazione.

Tags:
italomilano-romatrenoalta velocitàcodaconscarlo rienzi






Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Raggi, riscossa social: “M5S sotto attacco, ma non si torna al passato”

Raggi, riscossa social: “M5S sotto attacco, ma non si torna al passato”

i più visti
i blog di affari
Via della Seta, una figata per l’Italia
di Angelo Maria Perrino
LIPOFILLING, dalla chirurgia ricostruttiva a quella rigenerativa
di Mariella Colonna
Borsa Italiana. ISAGRO alla STAR Conference parla di futuro
di Paolo Brambilla - Trendiest

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.