A- A+
Roma
Uccisa a 16 anni nel lago. Bomba carta ferisce il padre

Era allo stadio Olimpico con il figlio e con un amico sempre accompagnato dal figlio quando è stato travolto da una bomba carta ed ora è ricoverato al policlinico Gemelli. Protagonista della vicenda Luigi Mangiapelo, 56enne padre di Federica la 16enne, trovata senza vita sulla spiaggia di Vigna di Valle, lungo il lago di Bracciano, nel novembre del 2012. I quattro lunedì scorso stavano vedendo la partita Roma-Juventus seduti in curva nord vicino al settore occupato dai tifosi bianconeri.
Quando all’inizio del secondo tempo la Juve segna un gol, si sente un forte boato: l’esplosione di una bomba carta frantuma un seggiolino da cui partono diverse schegge che colpiscono Mangiapelo ed anche una persona seduta alle sue spalle. Medicato allo stadio, l’uomo è poi trasferito al policlinico Agostino Gemelli dove è attualmente ricoverato in neurotraumatologia: avrebbe infatti riportato un trauma cranico da scoppio. Costantemente monitorato la sua situazione è seguita con attenzione. “Ci siamo spaventati moltissimo – racconta una persona che era in curva nord quella sera – anche altre persone sono rimaste ferite e sono state medicate al presidio medico dello stadio”.

Nel frattempo rimane agli arresti domiciliari Marco Di Muro, il barista di Formello accusato dalla procura di Civitavecchia di omicidio volontario in relazione alla morte della fidanzata sedicenne Federica Mangiapelo, trovata priva di vita sulla sponda del lago di Bracciano la notte di Halloween, tra il 31 ottobre e l'1 novembre 2012. Federica Mangiapelo, quella sera era uscita con il suo fidanzato e non aveva fatto più ritorno a casa. Dopo una serie di perizie disposte dalla Procura di Civitavecchia in sede di incidente probatorio, è emerso che la ragazzina sarebbe annegata nelle acque del lago. A prova di questa tesi ci sarebbe il ritrovamento di tracce di alghe nel sangue di Federica. Di Muro disse di averla vista l’ultima volta alle tre di notte, dopo una lite. Nel corpo della ragazza non era stata trovata traccia di abuso d’alcool.

Tags:
mangiapeloluigi mangiapelofederica mangiapeloroma-juventusstadio olimpicobomba carta




Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Zingaretti: bilancio del Lazio col trucco. La Corte dei Conti no “Buongoverno”

Zingaretti: bilancio del Lazio col trucco. La Corte dei Conti no “Buongoverno”

i più visti
i blog di affari
Caso Bibbiano, odioso approfittare della fiducia dei bambini
di Ernesto Vergani
Pignoramento del Fisco: dopo 60 giorni è INEFFICACE
Shanghai lancia lo Star Market, ed è subito un grande successo
di Paolo Brambilla - Trendiest

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.