A- A+
Roma
Uccise i figli a Rebibbia, svolta nel caso: "E' incapace di intendere"

Uccise i propri figli gettandoli dalle scale del carcere di Rebibbia, dove era detenuta, ma per il perito psichiatrico "era totalmente incapace di intendere" : Svolta nel processo ad Alice Sebesta, madre dei piccoli Divine e Faith.

 

Nuovo capirolo nella vicenda della detenuta tedesca che il 18 settembre, dal nido del carcere, provocà la morte dei due bambini. Alle nuove conclusioni, dopo la richiesta del gip Antonella Minunni di una seconda perizia, è giunto lo psichiatra Fabrizio Iecher, incaricato di accertare le condizioni di salute della donna al momento del fatto e attuali. Sebesta, indagata dalla procura per duplice omicidio, è affetta, a parere dell'esperto, "da un disturbo schizoaffettivo di tipo bipolare" ed è un soggetto "per il quale sussistono la presenza e la persistenza di un rischio psicopatologico rilevante ai fini della pericolosità sociale con particolare riguardo ad un elevato rischio suicidario". Da qui il suggerimento "che il soggetto necessiti di cura 'ad elevata intensità terapeutica' e monitoraggio continuo in ambiente specialistico psichiatrico contenitivo e controllato (REMS)".

Attualmente le condizioni patologiche della donna, "trovandosi in una fase di compenso farmacologico, non ostano alla partecipazione cosciente al processo", ma per il suo difensore, l'avvocato Andrea Palmiero, la conclusione dell'esperto porterebbero a una sola inevitabile conseguenza: "In base all'articolo 88 del codice penale Alice Sebesta ha un vizio totale di mente e non è imputabile. Attendiamo ora di capire come la procura vorrà chiudere l'indagine". 

Tutto da rifare nel processo ad Alice Sebasta, madre dei picoli Divine e Faith, con il gip che ha dato il via libera alla sostituzione del perito psichiatrico con un nuovo esperto

 

"Era totalmente incapace di intendere ma sufficientemente in grado di volere" la detenuta tedesca Alice Sebesta quando il 18 settembre scorso scaravento' a terra, nel reparto nido del carcere di Rebibbia, i due figli, provocandone la morte. A queste conclusioni, illustrate oggi nel corso dell'incidente probatorio disposto dal gip Antonella Minunni, e' giunto

Commenti
    Tags:
    rebibbiacarcere rebibbiaalice sebestaperitoindaginiprocessoprocuraroma




    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Fare soldi con le minicar: rubarle e poi simulare incidenti stradali fasulli

    Fare soldi con le minicar: rubarle e poi simulare incidenti stradali fasulli

    i più visti
    i blog di affari
    La debolezza iraniana e il muro americano
    di Niram Ferretti
    Sì all’ autonomia, ma il patrimonio intellettuale nazionale è unico
    di Ernesto Vergani
    Landini chiede legge su eutanasia. Ma i sindacati non lottavano per il lavoro?
    di Diego Fusaro

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.