A- A+
Roma
Ucciso dalla solitudine. Terrmini, muore nei cartoni

Verso le 11.30 di domenica è stato trovato il cadavere di un uomo di circa 60 anni. La vittima non è stata identificata in quanto priva di documenti.
Sul posto i carabinieri della compagnia Roma centro, il medico legale non ha riscontrato segni di violenza. L'uomo si trovava su un giaciglio fatto di cartoni nel grande piazzale della stazione Termini, poco distante le scale principali di accesso alla lina B del metrò. E' stata disposta l'autopsia. A segnalare il cadavere, alcuni passanti che hanno intravisto il corpo che emergeva dalla catasta di cartoni, ormai divenuta giaciglio e coperta.

Tags:
barboneclochardcartonisolitudinetermini


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Legge di Stabilità: Antonio Tajani guida la rivolta di Forza Italia nel Lazio

Legge di Stabilità: Antonio Tajani guida la rivolta di Forza Italia nel Lazio

i più visti
i blog di affari
Ascolti, Giovanni Floris vola grazie ai laureati
di Klaus Davi
Brexit, nuovo referendum? Democrazia solo se si vota come vogliono le élite
di Diego Fusaro
Giornalisti. Paolo Perucchini confermato presidente dell'Associazione Lombarda
di Paolo Brambilla - Trendiest

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.