A- A+
Roma
Vaccini, asilo non accetta l'autocertificazione: genitori denunciano la scuola

La scuola è iniziata da meno di una settimana e già sono state presentate le prime denunce dei genitori che si sono visti chiudere la porta in faccia perché i figli non erano vaccinati. L'autocertificazione viene accettata a discrezione dell'istituto e le famiglie sono nel caos.

 

Hanno invocato l'intervento del sindaco Virginia Raggi la madre e il padre del bambino che non ha potuto iniziare la scuola materna insieme ai suoi compagni. La rabbia dei due li ha portati addirittura a rivolgersi ai Carabinieri per scoprire se davvero la documentazione presentata per il figlio è irregolare come sostiene la scuola.
“È inspiegabile perché abbiamo provveduto a inviare alla scuola via Pec entro i termini previsti la dichiarazione sostitutiva richiesta dal Decreto legge sui vaccini. Abbiamo quindi provato a chiedere spiegazioni alla scuola andando di persona anche nell'altro plesso, dove però non c'era né il dirigente scolastico né il sostituto. Siamo riusciti a parlare solo con degli insegnanti che ribadivano che nostro figlio non poteva entrare in classe perché la certificazione presentata non era in regola, dicendo che la scuola poteva accettare solo bambini vaccinati e nostro figlio non lo era”.
Il padre sottolinea come le comunicazioni alla scuola siano avvenute nei tempi richiesti, senza che però l'istituto li avvisasse che il 15 di settembre il bambino non avrebbe potuto essere ammesso. L'hanno scoperto solamente una volta arrivati alla scuola materna, il primo giorno di corsi. La coppia si è quindi rivolta ai Carabinieri per una formale denuncia e ha lanciato un appello al sindaco per chiarire la loro posizione.

 

Tags:
vaccinovacciniautocertificazioneobbligoscuolaasiloscuola maternavirginia raggifamiglia genitoribambiniacilia

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Atac, fuorilegge i biglietti sui bus maggiorati di 0,50. Tradito il Metrebus

Atac, fuorilegge i biglietti sui bus maggiorati di 0,50. Tradito il Metrebus

i più visti
i blog di affari
Se Tria non condivide, si dimetta
di Angelo Maria Perrino
Caso Olimpiadi 2026, il neo-statalismo 5Stelle “non vede” la liberale Milano
di Ernesto Vergani
Cura di sé: quanto tempo ti dedichi? IL TEST

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.