A- A+
Roma
Ivanka Trump: la verità a tavola. Caprese e cacio e pepe al ristorante

Vacanze romane e Capitale blindata per la figlia trentacinquenne del presidente degli Stati Uniti Donald Trump, Ivanka.

 


Nella mattina del 24 maggio la “first daughter” si è attenuta ai programmi e alle visite ufficiali: in primis quella a papa Francesco insieme a tutta la famiglia e alla delegazione americana, molto presto, per non far arrivare il Santo Padre in ritardo alla classica Udienza generale del mercoledì in Piazza San Pietro. Poi quella in solitaria a Sant'Egidio, dove ha incontrato le donne vittime della tratta, aiutate dalla Comunità a ripartire da zero in Italia.
A impegni istituzionali espletati, però, Ivanka e il marito Jared Kushner si sono trasformati in turisti americani doc, per dedicarsi ai piaceri di Roma. La buona cucina non poteva mancare ai piani della giornata e la scelta è ricaduta sul ristorante “Le cave di Sant'Ignazio”, in una delle piazze più tranquille e romantiche della Capitale. Luci soffuse, aria fresca di maggio e ombrelloni ancora aperti sopra le teste dei commensali. Oltre a Ivanka e Jared, una tavolata di “amici americani”, come racconta Luigina Pantalone, la titolare del locale meglio noto ai romani come “Da Sabatino”.
La first daughter si è presentata in un luminoso abito grigio lungo fin sotto al ginocchio e da brava vegetariana ha ordinato un'insalata caprese e una pasta cacio e pepe.
Antipasti a base di mozzarelline di bufala e prosciutto per gli altri invitati di Ivanka alla cena e poi ravioli di ricotta e spinaci e pesce: scampi e mazzancolle grigliati, come racconta la titolare.
Sulla lunga tavolata non è mancato il vino, sia rosso che bianco. Barolo e Pinot Grigio che sono stati sostituiti dall'amaro a cena terminata, ma solo dopo il dolce. La delegazione americana ha ordinato il dolce della casa: i sanpietrini di Sant'Ignazio.
Sul conto Luigina Pantalone non si esprime, ma rivela che ha pagato tutto il marito di Ivanka.  “Ha dato la carta prima di sedersi per paura che gli altri pagassero per lui” dice la titolare.

 

Tags:
ivanka trumpdonald trumpristorante






Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Rifiuti, Costa: "Prima di Raggi zero differenziata". Smentito dai dati Ispra

Rifiuti, Costa: "Prima di Raggi zero differenziata". Smentito dai dati Ispra

i più visti
i blog di affari
Nuova Zelanda, Papa e Ronaldo: le chiacchiere da bar ora sono multimediali
di Maurizio de Caro
Deloitte. Il Mercato dell’Arte e dei Beni da Collezione
di Paolo Brambilla - Trendiest
Il robot che riconosce se stesso e capisce da solo cosa deve fare
di Maurizio Garbati

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.