A- A+
Roma
Vendesi terreni abbandonati. A Roma e nel Lazio 561 ettari per l'agricoltura

Terreni incolti, abbandonati che adesso possono essere rimessi in produzione da chi è già titolare di azienda agricola e da chi – i giovani, in particolare – vuole investire per avviarne di nuove.

 

Da martedì scorso anche gli imprenditori agricoli di Roma e del Lazio possono accedere alla Banca nazionale delle terre e presentare manifestazioni di interesse all’acquisto.
I terreni, messi a disposizione da regione, province ed enti locali, sono elencati sul sito di Ismea, ente incaricato della gestione operativa della Banca che periodicamente aggiornerà la lista delle disponibilità con l’aggiunta degli altri fondi che nel tempo, liberati da ogni gravame contrattuale, saranno offerti agli imprenditori intenzionati ad implementare la produzione aziendale.
Ad oggi, nel Lazio, la disponibilità maggiore si registra a Viterbo, dove sono censiti 7 terreni per una estensione complessiva di 297 ettari. Segue Rieti con 5 terreni per un totale di 136 ettari. In provincia di Latina sono 6, per complessivi 89 ettari. Fanalino di coda in termini di superficie, almeno per ora, è la provincia di Roma (il più grande comune agricolo d’Europa) dove sono disponibili 6 fondi per un totale di 39 ettari. Non risultano disponibilità a Frosinone.

“Una grande opportunità di crescita e di investimento, soprattutto da parte dei giovani agricoltori ai quali è concessa anche l’agevolazione del pagamento rateale. Il ritrovato interesse per la campagna e per l’agricoltura è ormai consolidato anche nella nostra regione. Con risultati straordinari dal punto di vista economico, certificati da una crescita dell’export agroalimentare che, nel terzo trimestre, ha triplicato i volumi della media nazionale. Senza infine dimenticare – dice David Granieri, presidente della Coldiretti del Lazio – che al bando del Piano di sviluppo rurale per il primo insediamento (70.000 euro di contributo Ue per sostenere l’avvio di nuove imprese) hanno risposto oltre 1.200 giovani pronti ad investire, come scelta di vita e lavorativa, nelle attività di produzione agricola”. La scadenza per presentare le manifestazioni di interesse all’acquisto è fissata al 3 febbraio.

Tags:
agricolturalazioregione laziobanca delle terrestart upimpreseeconomiaagro romano




Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Roma, Raggi in tv: “Senza il fango dei giornalisti voleremo”. Ma Fdi attacca

Roma, Raggi in tv: “Senza il fango dei giornalisti voleremo”. Ma Fdi attacca

i più visti
i blog di affari
Grecia, umiliazione eurocratica. Il culmine dell'oltraggio alla nostra civiltà
di Di Diego Fusaro
Alimentarsi bene per stare in forma
di Barbara Cappelli
Andrea Enria alla presidenza della Vigilanza BCE

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.