A- A+
Roma
Vento forte, a Roma è strage di alberi: 4 morti. Il Comune colto impreparato

Roma e i romani in ginocchio per i danni del forte vento. Alberi cadono come foglie su strade ed automobili: oltre 100 solo sabato. Quattro morti nel Lazio per il maltempo. Il Comune, che sapeva dell'arrivo del nuovo “Burian”, colto di sorpresa e corro, in ritardo, ai ripari: Raggi chiude parchi, ville e cimiteri. Centralini di Vigili del Fuoco e Protezione Civile in tilt.

 

È una scena “post-apocalittica” quella che si trovano davanti agli occhi i romani domenica mattina: le strade della Capitale invase da alberi caduti e rami spezzate. Il vento che ha travolto Roma nella giornata di sabato ha creato danni in tutte le zone della città: dall'Appia alla Cassia, dal Muro Torto all'Ardeatina, dall'Olimpica al Verano.

Oltre a fare danni a strade e automobili, il forte vento ha mietuto anche 4 vittime nel Lazio. Due pensionati sono rimasti uccisi dal crollo di un muro nel Frusinate, mentre un 45enne è rimasto intrappolato nella sua auto centrata da un albero franato a terra a Guidonia. A Capena, alle porte di Roma, la morte di un 14enne, schiacciato dal papà caduto da sei metri dopo essere stato sbilanciato dal forte vento mentre stava riparando la tettoia della loro ditta.

Ogni zona di Roma sono stati registrati crolli di alberi e problemi alla circolazione: sul Muro Torto, a causa di alcuni alberi caduti, si è circolato contromano per un tratto di strada; in via Frattina un 50enne è stato colpito in testa da una tegola staccatasi da un tetto; al Verano gli alberi caduti hanno devastato tombe e loculi; in viale Trastevere un albero ha centrato due taxi in sosta; in piazza della Repubblica un albero è caduto nell'area verde tra via delle Terme di Diocleziano e viale Einaudi; via Nazionale è stata chiusa a causa di pezzi di lamiere che sono volati dai tetti; via Ardeatina chiusa per il crollo di un albero; la via Cristoforo Colombo, in direzione di Ostia, è stata chiusa per il crollo di un pino al chilometrio 11; sul Ponte della Scafa di Fiumicino si circola a senso unico alternato a causa della caduta di una delle reti laterali di cantiere; sull'Appia, a causa della caduta di alberi e rami lungo il tracciato, sono stati chiusi tratti di strada a Cisterna di Latina e a Pontinia (Latina).

Il Comune, nonostante i numerosi allarmi lanciati nei passati giorni, è stato colto di sorpresa dagli innumerevoli danni del vento ed è corso ai ripari: il Sindaco Raggi ha chiuso il Colosseo, i parchi, le ville (chiusi i musei di Villa Torlonia, Villa Borghese e della Villa di Massenzio) e i cimiteri perché considerati luoghi a rischio. I centralini dei Vigili del Fuoco e della Protezione Civile sono stati presi d'assalto: le richieste sono state talmente numerose che per chiedere la rimozione di un albero caduto sulla propria auto bisognava iscriversi ad una lista. I tempi di attesa? “Impossibile quantificarli”.

Inoltre Il Centro Funzionale Regionale del Lazio ha reso noto che il Dipartimento della Protezione Civile ha esteso l'allerta vento per altre 24-36 ore a causa del persistere di venti forti o di burrasca nord-orientali, con raffiche fino a burrasca forte.

Commenti
    Tags:
    ventovento forteromaalberialberi cadutimorticomuneprotezione civilevigili del fuocodanniemergenza




    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Virginia Raggi non si arrende, vuole la funivia Eur-Magliana: per FdI è follia

    Virginia Raggi non si arrende, vuole la funivia Eur-Magliana: per FdI è follia

    i più visti
    i blog di affari
    Monti pontifica contro Italia-Russia? Una buona ragione per andare avanti...
    di Diego Fusaro
    Avv. Alessandro Bastubbe.Tenacia e competenza per risolvere la crisi debitoria
    Salvini fa bene a temere l’accordo di Governo M5S-Pd
    di Ernesto Vergani

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.