A- A+
Roma
Viadotti e ponti di Roma a rischio: l'allarme. Si teme un Morandi “bis”

Viadotto della Magliana e Ponte di Acilia a rischio. Esplode la psicosi romana per un Morandi “bis”, dal Pd a Forza Italia parte l'appello al sindaco Raggi per la messa in sicurezza.

 

Cresce la paura nella Capitale dopo la tragedia di Genova e si moltiplicano le richieste di revisione e di studio delle opere a rischio. Il viadotto della Magliana, progettato sempre da Morandi, in primis, ma non solo. Si alza così il livello di allerta, con il Pd, che, attraverso le parole del capogruppo in Campidoglio Giulio Pelonzi, puntato il dito contro l'opera dell'ingegnere romano e lancia l'allarme: "In uno studio della facoltà di ingegneria dell’Università La Sapienza, illustrato nel gennaio scorso in un convegno, è stata evidenziata l’urgenza di intervenire con un significativo restauro o con l’abbattimento. Non c’è più un minuto da perdere”.

"Il ponte - prosegue Pelonzi nella nota - è percorso giornalmente da migliaia di autoveicoli. Un flusso di traffico incomparabile rispetto a quello del 1950 quando fu inaugurata l’infrastruttura. A fronte dell’elevato rischio di crolli è quindi necessario intervenire con la massima urgenza. La sindaca Raggi agisca e acceleri la procedura di realizzazione del Ponte dei Congressi, al tempo stesso riesamini anche la possibilità di costruire anche il ponte di Traiano di supporto al nuovo stadio dell’A.S. Roma. L’amministrazione capitolina riconsideri inoltre la recente decisione presa dalla giunta, circa l’opportunità di mantenere in esercizio il ponte della Magliana. La sicurezza dei cittadini non può attendere.”

In questi giorni di paura e caos, il viadotto capitolino che collega i quartieri Portuense e Ostiense non è però la sola struttura sotto i riflettori. Al centro delle attenzioni c'è anche il ponte di Acilia, che collega via Ostiense con viale dei Romagnoli, da anni sotto la lente per questioni di sicurezza.

“Nelle ultime settimane si è provveduto a chiudere parte della carreggiata e a deviare i mezzi pesanti - dichiara in una nota Mariacristina Masi, capogruppo di Forza Italia al Municipio X - Abbiamo presentato un’interrogazione per capire i motivi di tale decisione e per sapere se ci siano lavori in corso e quali siano. Quel tratto è fondamentale per la viabilità della zona e, oggi più che mai, è necessario non sottovalutare alcunché, abbiamo quindi richiesto anche una Commissione Lavori Pubblici in Municipio per fare il punto, alla presenza dell’Assessore e degli uffici, sulla sicurezza e su ciò che è necessario mettere in campo per salvaguardare l’incolumità pubblica”.

Infine sul tema sicurezza interviene anche il Codacons, che chiede il blocco dei mezzi pesanti su tutte quelle infrastrutture giudicate a rischio per 30 giorni, per dare modo di effettuare tutte le verifiche necessarie. Nell’elenco stilato dall’associazione anche 3 opere nel Lazio: Viadotto A12 Roma-Civitavecchia, tra Civitavecchia e S. Marinella; Roma, viadotto della Magliana; Civitavecchia, Ponte Via Braccianese Caudia.

"Il Codacons ha deciso di diffidare i prefetti delle zone con cavalcavia o viadotti a rischio. Ai prefetti, quindi, chiamati in causa quali responsabili diretti della sicurezza pubblica, - si legge in una nota - l'Associazione chiede di disporre un blocco 'temporaneo' per alleggerire il traffico sui viadotti a rischio: una necessità che s'impone alla luce dei fatti per dar modo di svolgere un'attenta opera di monitoraggio e valutazione del rischio, con disagi minimi per l'economia e il commercio (vista la possibilità per gli autotrasportatori di individuare percorsi alternativi, come accade normalmente allorché i sindaci vietano il passaggio dei TIR nel loro Comune). L'Associazione, inoltre, chiede di imporre alla società Autostrade di ricostruire il ponte in cinque mesi e risarcire entro 90 gg tutti i cittadini che abbiano subito danni, di qualsiasi genere, dal crollo della struttura. Infine, il Codacons chiede di sospendere con decreto – per un mese e fino al termine degli accertamenti – tutti i pedaggi autostradali.

Tags:
viadottipontistrage genovamorandiviadotto della maglianacrollosicurezzaromaraggisalvini


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Bambino Gesù, “Fermate l'ospedale mostro a Palidoro”. L'appello ambientalista

Bambino Gesù, “Fermate l'ospedale mostro a Palidoro”. L'appello ambientalista

i più visti
i blog di affari
Pace fiscale, un atto civile e di welfare nazionale. Ecco perché
di Alberto De Franceschi
Migranti assunti per combattere il caporalato. E i giovani italiani?
di Diego Fusaro
Intervista sulla Cina. Come convivere con la nuova superpotenza globale.
di Paolo Brambilla - Trendiest

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.