A- A+
Il Campione
Francesco Damiani, l'osteopata atleta

Francesco Damiani è noto come l'osteopata e il massofisioterapista degli atleti. Ed è lui stesso un atleta di ottimo livello, nelle corse di  lunga distanza e nel triathlon: con prestazioni di spessore nelle gare di endurance come le 100 chilometri e le 24 ore di corsa. "Lavoro con la Nazionale italiana di ultramaratona  e sono felice di essere uno di loro - sorride. "Quello che faccio fare a loro, prima l'ho provato su di me. " 

Bresciano, 42 anni, si è trasferito a Bolzano: "Perché correre lì, tra le montagne, è un sogno." E più volte la settimana fa su e giù di corsa sulla ciclabile che va da casa sua fino a Trento. 

Nelle sue "Officine del corpo", i suoi studi professionali a Bolzano e a Milano, arrivano a farsi curare da dolori, traumi e distorsioni, o anche soltanto per fare un check-up della postura, rimettere il corpo in asse e correre meglio, atleti come il maratoneta marocchino Ahmed Nasef e i suo collega altoatesino Hermann Achmuller; gli skyrunner - cioè corridori di montagna - Stephanie Jimenez, Antonella Confortola e Fulvio Dapit; moltissimi sciatori; i bodybuilder Marco Bassi e Mauro Copellini. Oltre a centinaia di sportivi amatoriali e migliaia di persone che non praticano alcuno sport, che vogliono guarire dal mal di schiena piuttosto che dal mal di ginocchia. E lui tratta tutti con la stessa competenza e la stessa attenzione: che si tratti dell'atleta olimpionico piuttosto che della vecchietta casalinga.

"Il mio compito è valutare la situazione globale della persona e fare domande per capire qual è il problema recondito - racconta. - A volte addirittura succede che un problema di masticazione possa condizionare un ginocchio. Quindi trattare il ginocchio, e basta, serve a poco. Bisogna andare a fondo." E lui va a fondo anche nelle sue manipolazioni articolari e nei massaggi profondi dei tessuti muscolari. Ad alcuni suggerisce di usare plantari, o di cambiare scarpe; sempre esorta a uno stile di vita sano. 

"Per invogliare gli altri a vivere in modo sano devi essere il primo a dare il buon esempio - dice. - I terapisti grassi, o che fumano, non sono credibili: predicano bene ma razzolano male." Lui, invece, è pienamente credibile. E per questo ha tanto successo.

 

 

SEGUI I BLOG DI AFFARITALIANI.IT

Tags:
furlan

in vetrina
Diletta Leotta: "Gol dell'anno? Voto Brignoli. E il Contadino cerca moglie..."

Diletta Leotta: "Gol dell'anno? Voto Brignoli. E il Contadino cerca moglie..."

i più visti
in evidenza
Da Picasso all'arte islamica in Iran Jaca Book, ecco i libri in uscita

Novità editoriali

Da Picasso all'arte islamica in Iran
Jaca Book, ecco i libri in uscita

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Rimini Street Food, la prima guida ai cibi di strada, sbarca in televisione

Rimini Street Food, la prima guida ai cibi di strada, sbarca in televisione

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.