A- A+
Action woman
Come camminare sul marciapiede per scoraggiare gli aggressori

Quando si cammina in strada alcuni piccoli accorgimenti possono aiutare a non essere vittime di possibili malintenzionati. Ricordiamoci che chi aggredisce sceglie le vittime in funzione del loro comportamento, più la persona messa nel mirino mostra segnali di incertezza, di distrazione e più è ideale per una possibile aggressione. Vediamo quali comportamenti adottare per evitare di cadere vittime di maniaci o borseggiatori.

In strada le aggressioni sono molto più frequenti di quello che si pensi. Basta dare una lettura alle pagine di cronaca dei giornali, ogni giorno troviamo un articolo in cui viene raccontato il tentativo di violenza a una donna. E generalmente si legge solo delle aggressioni a scopo di violenza sessuale (quelle a scopo di rapina sono poco eccitanti per i giornalisti), e solamente di quelle denunciate. Le violenze a scopo sessuale che arrivano alla ribalta della cronaca sono solo la punta dell’iceberg delle violenze che ogni giorni si verificano nelle nostre città.

Quando camminiamo e magari siamo distratti, pensiamo ai nostri problemi, ci isoliamo dal contesto circostante, pensiamo di non essere notati, come noi non notiamo gli altri. E’ la sindrome dello struzzo che mette la testa in un buco in terra per nascondersi, con la logica che se lui non vede anche gli altri non potranno vederlo. Invece un aggressore, un malintenzionato, un borseggiatore si sceglie la vittima con cura. Quando camminiamo sul marciapiede scegliamo il lato che costeggia la corsia che corre in senso opposto a quello della nostra marcia. Scritta più chiaramente: camminando sul marciapiede assicuriamoci che la corsia di marcia delle auto venga verso di noi. Perché? Perché se uno scippatore usa il motorino non potrà arrivare alle spalle della vittima a meno che non percorra la corsia contro mano o sul marciapiede.

Tuttavia, che un borseggiatore in motorino possa decidere di percorrere un breve percorso sul marciapiede non è poi così improbabile, specialmente se il marciapiede è largo, quindi diventa importante guardarsi regolarmente alle spalle, magari almeno una volta ogni minuto, od ogni 100, 150 metri percorsi. Il borseggio in motorino in genere richiede due persone, uno che guida e uno che si occupa materialmente di afferrare la borsa. Ecco perché diventa importante fare sempre attenzione a motorini con due persone, specialmente quando si incrociano e viaggiano a un andatura lenta; meglio seguirli sempre con la coda dell’occhio, finche non sono spariti. E sempre riguardo alla possibilità di essere borseggiati, è consigliabile camminare radente al muro, per rendere disagevole chi volesse avvicinarsi a noi dalla strada con una moto o con un auto, e tenere la borsa tra noi e il muro, così da complicare il lavoro di un borseggiatore. Camminare su un marciapiede contro la corsia di marcia, costeggiando un edificio, con la borsa tenuta dalla parte del muro, scoraggia l’aggressore, ci rende vittime non ideali. C’è un altro motivo che rende consigliabile camminare il più lontano possibile dal ciglio del marciapiede. Ve lo riveliamo nel prossimo articolo.

Lorenzo Masini, leggi il suo blog
Hai delle domande? Scrivimi mail: lorenzo@lorenzomasini.it
Vuoi conoscere le prossime date dei corsi Action Woman? Vai sul sito: www.actionwoman.org

Tags:
action womancamminarescoraggiareaggressori

in vetrina
Laura Torrisi di nuovo single con il rallysta Luca Betti è finita. E Inzaghi... I GOSSIP

Laura Torrisi di nuovo single con il rallysta Luca Betti è finita. E Inzaghi... I GOSSIP

Advertisement
Advertisement
i più visti
in evidenza
"No al Grande Fratello Vip 3" Rifiuto eccellente. News cast

Spettacoli

"No al Grande Fratello Vip 3"
Rifiuto eccellente. News cast

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Abarth 124 Spider Turismo, la storia continua

Abarth 124 Spider Turismo, la storia continua

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.