A- A+
Action woman
Come una donna deve difedersi dagli invadenti

Si pronuncia la parola aggressione, violenza, contro le donne e si pensa a un borseggio, ad un tentativo di violenza fisica. Ma nella vita di tutti i giorni esistono molti altri tipi di violenza, meno fisici, più subdoli, aggressioni di natura verbale e anche mentale. Per esempio, ci sono persone che verso una donna, di cui sono colleghi di lavoro o semplici conoscenti, manifestano atteggiamenti troppo confidenziali, attraverso l’espressione di baci e abbracci inopportuni. Tali particolari attenzioni, benché indesiderate dalla donna, vengono fatte dal soggetto in ogni occasione, diventando insistenti, trasformandosi ogni volta in una vera e propria aggressione, anche se mascherata da atteggiamenti che sembrano innocui.

Queste attenzioni si manifestano soprattutto nei luoghi di lavoro. Per esempio, immaginiamo che una nuova collega arrivi in azienda attirando l’attenzione dei maschi. Uno di loro il più audace, inizia a farsi avanti, prima con qualche complimento esplicito. Dai complimenti sempre più insistenti in brevissimo tempo si passa ai saluti confidenziali, ovvero quelli con bacino sulla guancia, che nel breve volgere di qualche giorno si fanno più frequenti: non solo all’arrivo in ufficio e alla partenza la sera, ma anche durante il giorno. Ogni situazione di incontro è buona perché lui colga l’occasione per dare un bacino alla sua vittima, che fino a quel momento ha subito. Bacini che oltre a diventare sempre più frequenti sono sempre più confidenziali e che nel breve volgere di qualche giorno si trasformano in abbracci. Fino a quel momento la donna, vittima, non ha reagito vivendo con crescente disagio l’arrembaggio del tipo. Inizialmente non gli ha dato peso. Quando però si è accorta che le avances di lui si facevano più audaci, anche se sempre in pubblico, è cominciato in lei il disagio, a cui però non si accompagnava la reazione. Un po’ per timidezza, un po’ per non contrariare il collega, il quale non sentendosi respinto, non ricevendo nessun segnale di ferma opposizione alle sue attenzioni, ad ogni avances prendeva coraggio e confidenza convincendosi che la appena accennata ritrosia di lei fosse dovuta a salvare le apparenze pubbliche, ma che sotto sotto a lei tante e tali attenzioni non dispiacessero.

Ogni giorno che passa respingere le avances del collega diventa sempre più difficile. E’ come un auto che inizia a muoversi, all’inizio, in prima marcia, a bassa velocità, fermarla è relativamente semplice, ma quando è lanciata in autostrada a 120 km a l’ora, fermarla diventa complicato e occorre una vigorosa manovra. I baci e gli abbracci non graditi vanno stoppati immediatamente. Se non si gradiscono le attenzioni di una persona il segnale di rifiuto va dato forte e chiaro, garbato senza dubbio ma deciso, con fermezza. E’ importante agire subito senza subire passivamente. Attendere a mettere un freno all’invadente, dà coraggio a lui e svilisce sempre di più lei, mina la sua autostima, sminuisce il senso personale del suo volere a favore di quello degli altri. E’ esattamente ciò che una donna fa quando non interrompe sul nascere il tentativo dell’uomo di darle baci e abbracci in ogni occasione che si presenta, con l’alibi di non creare tensione e di non contrariare l’uomo. Con questo ragionamento la donna fa una precisa scelta, a scapito suo e a favore dell’aggressore. Subendo la donna si sottomette, fa prevalere il volere di lui al suo, il bene di lui al suo. Subisce e non reagisce. Nella prossima puntata vedremo come si può reagire con fermezza, decisione, ma in modo garbato, alle avance insistenti e invadenti di una persona

Lorenzo Masini
Hai delle domande? Scrivimi mail: lorenzo@lorenzomasini.it
Vuoi conoscere le prossime date dei corsi Action Woman? Vai sul sito: www.actionwoman.org

Tags:
action womandonnadifesauomini

in vetrina
Berlusconi prende tutto il Monza. Lui e Galliani pensano a Brocchi. I dettagli

Berlusconi prende tutto il Monza. Lui e Galliani pensano a Brocchi. I dettagli

i più visti
in evidenza
Quando finisce il caldo anomalo Pronta l'irruzione di aria fredda

Cronache

Quando finisce il caldo anomalo
Pronta l'irruzione di aria fredda

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Groupe PSA si aggiudica il « International Van Of The Year 2019 »

Groupe PSA si aggiudica il « International Van Of The Year 2019 »

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.