A- A+
Action woman
Prevenire è meglio che difendersi

Si può veramente prevenire una aggressione? Come è possibile non cadere nel mirino degli aggressori? Quando camminiamo in strada è possibile non cadere vittima di spiacevoli incontri? Vi sono degli accorgimenti che se adottati permettono a una donna di ridurre al minimo il rischio di essere aggredita. Di Vediamoli.

Alcuni giorni indietro ero a cena con alcune ragazze interessate a diventare coordinatrici di un punto territoriale Action Woman (se sei interessata anche tu e vuoi conoscere le opportunità che offre, scrivi a social@actionwoman.org). Spiegavo loro che se la vision di Action Woman è contrastare la violenza sulle donne rendendole più sicure, la mission è creare le premesse perché ciò avvenga attraverso una serie di strumenti di formazione (seminari, corsi, conferenze, attività di sensibilizzazione nelle scuole ecc.). Uno dei punti importanti della mission è la prevenzione, ovvero suggerire alle donne semplici ma efficaci accorgimenti comportamentali per ridurre al minimo il rischio di cadere vittima di aggressioni fuori casa. Piccola premessa. Noi viviamo in una società dove la prevenzione domina in ogni settore: sulla strada con le regole ferree del codice e del comportamento in auto (limiti di velocità, cunette per ridurre la corsa dei veicoli, cinture di sicurezza, caschi, giubbotti riflettenti ecc.); sui luoghi di lavoro, per esempio con accesso a cantieri con abbigliamento di un certo tipo; nei locali pubblici con norme antincendio; in casa con impianti elettrici a norma, revisione di caldaie ogni due anni ecc.

Un fenomeno come la violenza sulle donne, in costante crescita, vede uno sforzo enorme di istituzioni e associazioni per aiutare le donne che hanno subito violenza: accoglimento, supporto psicologico, sostegno economico, assistenza sociale. ma da un punto di vista della prevenzione vi è quasi il vuoto. Perché tanta attenzione ex post e pochi sforzi per cercare di evitare la violenza? E’ un po’ come combattere gli incidenti stradali aumentando i pronti soccorso. Non funziona! Eppure fare prevenzione contro la violenza è possibile. Non si può azzerare il rischio, come sulla strada non si posso azzerare gli incidenti, ma con comportamenti adatti si può minimizzare la possibilità di cadere vittime.

Nei precedenti articoli abbiamo visto alcuni di questi suggerimenti. In questo e nel prossimo articolo gli rinfrescheremo e ne rivedremo di nuovi. La prima regola per prevenire la violenza è non farsi mai cogliere di sorpresa. Quando si cammina in strada è sempre bene essere attenti a ciò che accade intorno, rendersi conto di ciò che sta succedendo nel contesto in cui ci stiamo muovendo. Mai distrarsi, quindi, osservare le persone che ci circondano, l’ambiente circostante, essere sempre allerta e pensare che il pericolo può arrivare da qualsiasi parte e in qualsiasi momento. E immaginare sempre una via di fuga, in caso il pericolo si manifesti. Esempio banale: se camminate la sera dopo cena in una strada poco illuminata, in ogni strada che percorrete individuate un locale aperto dove entrare in caso aveste dubbio che qualcuno vi stia seguendo o se vedete delle persone che si muovono in modo sospetto.

Nel prossimo articolo vedremo altri suggerimenti

Lorenzo Masini

Hai delle domande? Scrivimi mail: lorenzo@lorenzomasini.it

Vuoi conoscere le prossime date dei corsi Action Woman? Vai sul sito: www.actionwoman.org

Tags:
prevenireaction womandifendersi

in vetrina
Ludovica Pagani star di Youtube: oltre 5 milioni di visualizzazioni

Ludovica Pagani star di Youtube: oltre 5 milioni di visualizzazioni

i più visti
in evidenza
Venezia chiede decoro ai turisti No tuffi, pipì e picnic nelle calli

Costume

Venezia chiede decoro ai turisti
No tuffi, pipì e picnic nelle calli

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Audi E-tron, nasce la gamma elettrica

Audi E-tron, nasce la gamma elettrica

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.