A- A+
Action woman
Usa la tecnica del qui e ora per non farsi cogliere di sorpresa

C’è un adagio, molto conosciuto, che recita: la prudenza non è mai troppa. Verissimo. Essere prudenti significa applicare la prevenzione. Applicando la prevenzione è possibile ridurre al minimo il rischio di incidenti, di spiacevoli inconvenienti, di aggressioni e anche di piccole ma dannose truffe. Alle volte basta poco, anche semplicemente rendersi conto di cosa accade intorno, fare attenzione a chi abbiamo vicino o a chi si sta avvicinando. Il concetto del “qui e ora”, dovrebbe essere sempre ben presente specialmente in circostante o situazioni di possibile pericolo, come in strada.

Il concetto del “qui e ora” significa avere coscienza di ciò che stiamo facendo e del contesto in cui lo stiamo facendo, significa vivere il presente essere attenti a ciò che ci sta accadendo attorno a noi ed evitare pensieri che possano portare la mente lontana, distrazioni che potrebbero farci cadere vittime di malintenzionati. Mi viene in mente una truffa chiamata del Buon Samaritano: si svolge nei pressi di sportelli bancomat. Due persone si appostano nei pressi di un bancomat aspettando che qualcuno si fermi a prelevare, preferibilmente una donna anziana. Appena la vittima inizia l’operazione, si mettono alle sue spalle come due normali persone in attesa del loro turno di prelevare. Quando l’operazione di prelevamento sta per terminare e uno dei due malviventi si avvicina alla vittima fingendo di farle notare che ha perso qualcosa o che le è caduto per terra qualcosa. A quel punto la distrazione è fatale, perché la mano lesta dell’altro truffatore si approprierà del denaro, che il bancomat sta emettendo.

La truffa si gioca tutto sull’effetto sorpresa con cui viene colta la vittima, e sulla sua distrazione. In questo caso per prevenire spiacevoli inconvenienti, basta un poco di accortezza. Per esempio evitare di essere concentrati sull’operazione scordandoci di ciò che sta accadendo alle nostre spalle. Dare un’occhiata dietro di noi, anche di sfuggita, più volte, mentre siamo al bancomat, non solo ci permette di capire se qualcuno si è avvicinato, ma trasmette anche un messaggio chiaro a chi ci sta osservando, che non siamo persone sprovvedute, ma ben in allerta e attente, quindi vittime non facili. E se il malvivente capisce che la vittima individuata non è una preda facile, cambierà obiettivo.

Allo sportello bancomat, come in qualsiasi altra situazione in strada o in luoghi non sicuri, è buona norma evitare di isolarsi dal contesto e stare ben attenti a ciò che sta accadendo attorno a noi. Questo semplice, ma utilissimo atteggiamento di prevenzione può evitarci brutte esperienze.

Lorenzo Masini
Hai delle domande?  Scrivimi mail: lorenzo@lorenzomasini.it
Vuoi conoscere le prossime date dei corsi Action Woman?
Vai sul sito: www.actionwoman.org

Tags:
action womantecnicacoglieresorpresa

in vetrina
Grande Fratello Vip 3: "Per Lory Del Santo porta aperta, sarà.." GF VIP 3 NEWS

Grande Fratello Vip 3: "Per Lory Del Santo porta aperta, sarà.." GF VIP 3 NEWS

i più visti
in evidenza
Il fatto della settimana Tria e Di Maio visti dall'artista

Culture

Il fatto della settimana
Tria e Di Maio visti dall'artista

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Scandola d’Amore si aggiudicano il 25° Rally Adriatico

Scandola d’Amore si aggiudicano il 25° Rally Adriatico

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.