A- A+
Action woman
Vuoi scongiurare le aggressioni? Fai la paranoica

Trasmettere sicurezza col corpo aiuta a tenere lontani i possibili aggressori che si scelgono le prede più facili, più soggette ad essere impaurite e quindi soggiogate e sottomesse. Una Donna che mostra sicurezza riduce il rischio di aggressioni perché non appare una preda facile. Se è importante mostrare sicurezza è altrettanto importante mettere in atto dei comportamenti che aiutino di ridurre le possibilità di aggressioni a scopo di rapina e di violenza, comportamenti indispensabili in situazioni e circostanze a rischio, come per esempio la sera per strada, nei parcheggi deserti dei grandi supermercati, mentre si apre il portone del condominio in cui si abita ecc.

Uno sconosciuto per aggredire deve avvicinarsi alla vittima prescelta e alle volte questo può accadere con delle scuse banali. Il possibile aggressore può avvicinare una donna con delle motivazioni comuni che mirano a distrarre per un attimo la vittima prescelta, non insospettirla e al momento opportuno cercare di derubarla (magari prima colpendola per impaurirla) o afferrarla per trascinarla in un posto riparato dallo sguardo della gente, magari dietro un auto in un parcheggio o dietro cespugli in un parco, oppure spingerla in un portone lungo una strada, ecc. per poi tentare di abusare di lei.

Per avvicinare una vittima un aggressore può ricorrere alla scusa di domandare l’ora, chiedere dove si trova una certa strada, fare finta, anche, di essere in difficoltà e chiedere aiuto. Con una domanda qualsiasi l’aggressore non solo cerca di rassicurare la donna che lo vede avvicinarsi ma circuisce la mente della donna che si concentra nella risposta, e quindi si distrae. Mantenere uno sconosciuto a una distanza di sicurezza è fondamentale per evitare rischi di aggressione, o meglio per non essere colti di sorpresa ed avere il tempo di reagire. Ogni sconosciuto è meglio tenerlo a una distanza di sicurezza, ovvero ad almeno un metro e mezzo da noi. Infatti nelle relazioni con altri individui ci sono tre distanze che le persone assumono a seconda dell’intimità degli interlocutori. In un raggio di 40 cm da noi si pongono solo le persone intime; nel raggio tra 40 cm e 1,2 m si pongono le persone conosciute ma non intime (amici); tra un metro e mezzo e 3,5 m si collocano i conoscenti o le persone con cui abbiamo relazione in ambito pubblico, sconosciuti compresi.

Se uno sconosciuto ferma una donna con una domanda, magari chiedendo una informazione, la prima cosa da fare, quindi, è mantenere da questo una distanza di almeno 1,5 metri; non è necessario che lo sconosciuto sia più vicino. Se questo tenta di avvicinarsi, meglio andarsene velocemente. Inoltre è bene non distrarsi mentre si risponde e tenere sempre d’occhio l’atteggiamento dello sconosciuto ed ogni suo movimento in modo da essere pronta a reagire in caso di tentativo di aggressione. Altra azione che può fare una donna è non fermarsi immediatamente quando uno sconosciuto per strada gli si pone davanti e le chiede una informazione. Meglio continuare a camminare facendo altri due o tre passi in modo da superarlo e solo allora fermarsi girarsi e rispondere. Così facendo sarà più facile vedere se alle spalle della donna ci fosse, magari, un complice.

Queste raccomandazioni sono tanto più valide quanto più il contesto in cui si verificano è a rischio. Naturalmente hanno meno validità in una strada affollata alla tre del pomeriggio. Mentre è importante adottarle alla sera, per esempio in luoghi poco frequentati, o in zone particolarmente a rischio. Questi possono apparire consigli esagerati al limite della paranoia. D’altronde come dice Andy Grove, fondatore di Intel Corporation, “i paranoici sopravvivono”.

Lorenzo Masini
Hai delle domande? Scrivimi mail: lorenzo@lorenzomasini.it  
Vuoi conoscere le prossime date dei corsi Action Woman? Vai sul sito: www.actionwoman.org

Tags:
aggressionidonneparanoica

in vetrina
Grande Fratello Vip 3: "Per Lory Del Santo porta aperta, sarà.." GF VIP 3 NEWS

Grande Fratello Vip 3: "Per Lory Del Santo porta aperta, sarà.." GF VIP 3 NEWS

i più visti
in evidenza
Il fatto della settimana Tria e Di Maio visti dall'artista

Culture

Il fatto della settimana
Tria e Di Maio visti dall'artista

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Debutto al Paris Motor Show,la nuova Kia e-Niro

Debutto al Paris Motor Show,la nuova Kia e-Niro

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.