E l’antropologo della mente?

a cura di Alessandro Bertirotti

A- A+
E l’antropologo della mente?

La poesia è qualche cosa che accade nel cuore degli uomini, non la si legge, anche se la si trova nello stesso modo in cui un bambino assetato si disseta con l'acqua che cercava.

Inoltre, in questo mondo mediatico, dove tutto deve stupire con qualche cosa di straordinario, la poesia è talmentedisarmante, nella sua semplicità, che ci fa ricordare come il linguaggio degli uomini possa diventare, opportunamente trattato, il linguaggio delle cose vere, dette al momento giusto e nel luogo giusto.

Ecco che allora diventa importante, per tutti noi, sapere dove sono i luoghi e momenti giusti di ognuno, per cercare di lasciarci scivolare in un tempo che oltrepassa ogni nostra percezione della realtà, così come siamo abituati a vederla, ed entra in quella efficacia comunicativa abitata esclusivamente da emozioni e sentimenti.

Al diavolo le virgole, i punti, i punti e virgola e i due punti! Tutto può essere ridefinito da un cuore che pulsa contemporaneamente dolore e insofferenza, attesa e concretezza, sole accecante e luna opalescente.

Questa è la poesia di Simonetta Bumbi (http://iostoconletartarughe.wordpress.com/).

Una semplice donna di tutti i giorni, che nel proprio guscio di essenziale amore verso tutto ciò che vive, si agitadentro  le solite  domande di sempre. Sono quelle originate all'inizio della nostra avventura di specie umana su questo pianeta, quando siamo passati dalla concretezza delle azioni a quella delle parole, in cui ora troviamo il senso dei nostri ricordi, siano belli oppure brutti, comunque nostri e al tempo stesso di tutti.

In questa sorta di solidarietà universale, non si nasconde nessuna sorpresa, che non sia in effetti una Simonetta Bumbiin grado di rappresentare l'intera umanità, specialmente femminile e che sa giudicare le cose senza troppo rumore, con una sana gestione dell'attesa, per essere chiara, esaustiva e ripetibile. Eh, sì! La ripetizione dell'idea è perSimonetta Bumbi il gusto di sapere dire la stessa cosa dentro tante cose diverse, utilizzando la tecnica della propria spontaneità, con la quale tutto il mondo diventa un grande paese affamato d'amore, proprio perché sembra che abbia da sempre avuto difficoltà a riconoscerne le sembianze.

E in questo modo, le parole, quelle identiche con le quali dipaniamo il nostro quotidiano e che sono utilizzate in ogni romanzo oppure saggio, si innestano tra loro per diventare un bosco fitto fitto di emozioni, sensazione e sentimenti impossibili. Non ve ne possono essere altre, di parole. Solo quelle. Quelle precise che sono state inserite, perché sono le protagoniste della storia umana, e senza di loro i suoni che ci giungono dal cuore per attraversare quella rete che chiamiamo corteccia.

Ecco cosa può fare la poesia, trasformarci interiormente, e condurci verso quella solidarietà che desideriamo recuperare e che ha saputo caratterizzare forse i momenti peggiori della nostra storia umana, ma che è stata alla base del nostro ragionamento più evoluto, perché solo assieme agli altri si impara a diventare se stessi, o almeno un poco di quello che crediamo di essere.

L'AUTORE - Alessandro Bertirotti è nato nel 1964. Si è diplomato in pianoforte presso il Conservatorio Statale di Musica di Pescara e laureato in Pedagogia presso l'Università degli Studi di Firenze. È docente di Psicologia Generale presso la Facoltà di Architettura dell'Università degli Studi di Genova e Psicologia del rischio presso la Facoltà di Ingegneria di Palermo. Il suo sito è www.alessandrobertirotti.it.

 

Tags:
poesia

in vetrina
Elettra Lamborghini al Grande Fratello Vip 3? Macché: a Ex on the Beach Italia

Elettra Lamborghini al Grande Fratello Vip 3? Macché: a Ex on the Beach Italia

Advertisement
Advertisement
i più visti
in evidenza
Il fatto della settimana Ronaldo visto dall'artista

Culture

Il fatto della settimana
Ronaldo visto dall'artista

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Concept Smart Jacket: l’idea Ford pensata per i ciclisti

Concept Smart Jacket: l’idea Ford pensata per i ciclisti

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.