A- A+
Food da non usare
Cocktail: il Gin nuova tendenza e quello italiano è già famoso

I bar tender sono oggi celebri quanto gli chef, hanno i loro premi nazionali e i loro concorsi sponsorizzati da celebri brand quali Martini e Campari per citarne due. Qualcuno come Flavio Esposito si definisce "Bar Chef" per la capacità di mixare nei suoi coktail sapori e profumi di erbe e spezie. 

E in questo mondo di sapori, un ingediente è diventato di tendenza sopra tutti gli altri, parliamo del Gin.

Il Gin è un superalcolico che si ottiene distillando cereali con prevalenza di granturco, aromatizzato con bacche di ginepro, spezie ed erbe, e che venne elaborato per la prima volta in Olanda verso la metà del 1600 dal professor Frabciscus De La Boe, che lo utilizzò come olio terapeutico. Anche in Inghilterra venne adoperato prima come medicinale, e poi solo in un secondo tempo come una bevanda. I gin più famosi sono quelli dal gusto secco inglesi, mentre i gin olandesi sono più aromatici e di maggior.

La classifica "World’s 50 best bar" prestigiosa lista dei  migliori bar al mondo, ha chiesto ai bartender di quei  locali quali siano i prodotti da loro più venduti. E anche le bottiglie top trend, quelle la cui richiesta cresce. La risposta, e la classifica che ne segue, è importante: sono i gin di oggi ma, probabilmente, anche quelli di domani. 
Tanqueray, Beefeater e Bombay. Vecchie glorie, le prime due nate addirittura nel cuore del XIX secolo, il terzo nei ruggenti anni Ottanta del XX.
A questi si aggiungono Gin particolari di tendenza come il "Mare", spagnolo, il più mediterraneo dei gin: ai botanical classici aggiunge basilico, timo, rosmarino e oliva. 
Da segnalare anche l’unico americano, lo Spring 44 dal Colorado.

Sempre a proposito di classifiche eccco quella della rivista britannica Drinks International con i 10 più apprezzati:
1 - Tanqueray
2 – Beefeater
3 – Bombay Sapphire
4 – Gordon’s
5 – Hendrick’s
6 – Fords
7 – Monkey 47
8 – Broker’s
9 – No 3
10 – Blue Ribbon.

E l'Italia ? Nelle Dolimiti all'Alpe di Siusi, Florian Rabanser, albergatore e premiato produttore di distillati, dopo aver trasformato il maso Plunhof di Siusi da rifugio del XIV secolo in un complesso modello, ha iniziato con passione a lavorare alla distilleria consultando i maggiori esperti di tutta Europa, per scegliere erbe, spezie e bacche che crescono tra le rigogliose tra quelle montagne Dolomiti. Il suo Dol Gin è apprezzato in tutto il mondo.

Vicino a Bassano del Grappa viene distillato il "Marconi 46" un gin italiano distillato artigianalmente e ottenuto da un'infusione unica nel suo genere di bacche di ginepro, uva moscato, pino mugo, pino cembro, menta, cardamomo e coriandolo ispirata all'altopiano di Asiago, a nord del Veneto, da cui ha origine la famiglia Poli.
Nasce dalla tradizione distillatoria e dalla capacità di innovazione della famiglia Poli, che dal 1898 distilla con un alambicco artigianale a Schiavon, vicino a Bassano del Grappa, nel cuore del Veneto.
Marconi 46 viene distillato in piccoli lotti da Jacopo Poli con Crysopea, il proprio alambicco a bagnomaria sottovuoto: un metodo di distillazione unico che consente di ottenere profumi intensi, gusto pulito e lunga persistenza aromatica
Al naso si apre con un intenso aroma di ginepro, reso fresco e balsamico dal pino mugo, dal pino cembro e dalla menta; in bocca la presenza dell’uva moscato dona un tocco di morbidezza; le percezioni retro-olfattive proseguono infinite con eleganti note di cardamomo e coriandolo.
Marconi 46 esprime già nel nome la sua anima italiana:
- Guglielmo Marconi è stato un genio italiano, inventore del telegrafo e premio nobel per la fisica nel 1909;
- 46 è la gradazione alcolica del Gin 

I bar tender confermano questa nuova tendenza di un distillato che già ha segnato la storia dei coktail bevuti da Humprey Bogart a James Bond, fino alla Regina d'Inghilterra, che la leggenda metropolitana dice, lo consumi liscio. 

erotoques 9
 

Flavio Esposito bar chef di "Cocktail Bar Boutique 12" a Milano dice: " Esiste un vero boom del Gin, nato nei locali spagnoli da qualche anno e ora giunto in Italia dove troviamo veri e propri "Gin Corner" con 500/600 etichette a disposizione. Il classico Gin-Tonic sta insidiando lo Spritz come aperitivo giovane e fresco. Ma per un cocktail perticolare ho creato il "Peperito" con Gin London number 1, Sherry Tio Pepe e cedro, un mix dal gusto armonico e ampio, Tradizione e innovazione insieme.  

A Roma una vasta scelta e la giusta fantasia la si trova al "The Gin Corner" il bar del centralissimo Hotel Adrian.

Altro sicuro indirizzo milanese il Cocktail Bar "Terrazza Duomo 21"con un panorama incantevole sulla piazza più celebre della città e i sapienti mix del Barman Paolo Rovellini che illustra ad Affaritaliani.it

 

IMG 1819 (1)
 

"Il Gin è oggettivamente tornato in pompa magna nelle tendenze del bere bene, un American Bar che si rispetti deve avere in bottigliera almeno 12-15 etichette diverse. Il difficile è saper mixare i profumi e gli aromi facendo attenzione a quelli di base di ciascun Gin per non stridere nel gusto. Se un Gin è a base Lemon Grass, non aggiungerò Pistacchio, ma piuttosto bucce di agrumi come lime o bergamotto per la caratteristica dei loro olii essenziali che danno freschezza ad un prodotto già aromatico".

Rovellini parteciperà il 7 marzo ad un importante contest "Challenge on Ice" a Rapallo, selezionato nella squadra di Bartender firmata San Pellegrino.

"A Rapallo porterò una mia nuova creazione pensata appositamente per il concorso. Il mio cocktail per Affaritaliani.it ? Un Gin-Tonic rivisitato con Gin Bombay East, liquore Falernum, succo di Bergamotto fresco, gocce di bitter al pompelmo e tonica mediterranea."

 

Tags:
gin-coktails-bar-bartender-tendenze
in vetrina
Valentina Fradegrada al Coachella: forme esplosive. Le foto spettacolari

Valentina Fradegrada al Coachella: forme esplosive. Le foto spettacolari

i più visti
in evidenza
Mila Suarez esce di seno in piscina Topless e docce bollenti. Le foto

GRANDE FRATELLO 2019

Mila Suarez esce di seno in piscina
Topless e docce bollenti. Le foto


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Sparco: soprattutto sicurezza

Sparco: soprattutto sicurezza


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.