Parma, Reggiano, seppie e zucca: così pane e prosciutto diventa da Re

Prosegue fino al 21 settembre il festival del Prosciutto di Parma principe, insieme al Parmigiano Reggiano, delle ricette per "Panini da Re". A MIlano il 2 ottobre con Informacibo e Fabbri 1905

Di @Andrea_Radic

Mentre il Festival del Prosciutto di Parma continua fino al 21 settembre con Finestre Aperte (si può assistere, insieme ai produttori, al ciclo di lavorazione respirando i profumi delle cattedrali del Prosciutto), la Prosciutteria "Bistrò", allestita sotto i Portici del grano del Municipio di Parma, è stata teatro di "Un Panino da Re" promosso da INformaCIBO, nell’ambito della più ampia kermesse internazionale “La Cucina Italiana nel Mondo verso l'Expo”, patrocinata dall'Expo 2015.

La pacifica “sfida” a colpi di fette di Prosciutto di Parma ha visto per protagonisti gli chef stellati Michelin, Marco Dalla Bona del ristorante Stella d’Oro di Soragna e Franco Madama del ristorante Inkiostro di Parma affiancati da due bravissime food blogger della rete Bloggalline: Rebecka Sondriou e Sandra di Pietro.

Ecco gli ingedienti dei Panini:

Marco Dalla Bona ha proposto la sua creazione “Rapsodia di sapori” con zucca passita con la menta, salsa a base d'uovo sodo e aceto, radicchio e cialda croccante di Parmigiano Reggiano.

Franco Madama ha risposto con il suo “Panino da re con Prosciutto di Parma e sensazioni creative di mare”: pomodoro riccio di Parma, seppioline profumate con grattata di limone, cremoso di cioccolato bianco, nero di seppioline, Parmigiano Reggiano e yougurt, acetosella, sfoglia croccante alle alghe, salsa di fichi sul cappello del panino, il tutto infilato con uno spaghetto croccante passato in salsa di peperoncino scotch bonnet.
.
Rebecka Sondriou si è presentata con la ricetta “Preludio d'Autunno” alla crema di mascarpone e gorgonzola, fichi caramellati e rucola mentre Sandra di Pietro ha preparato il suo “Superclassico”, alla crema di Parmigiano Reggiano sott'olio; Prosciutto di Parma; pomodorini confit; salsa di rucola aromatizzata allo zenzero e capperi.

Cinque piatti per far conoscere nel mondo la cucina italiana
LA CUCINA ITALIANA NEL MONDO VERSO L'EXPO 2015 è stata declinata nei seguenti piatti: “Il territorio in cucina (col Parmigiano Reggiano e non solo)”, “Il Panino da Re (con il Prosciutto di Parma e non solo)”, “Dolce Italia (con prodotti Fabbri 1905 e non solo)”, “Il Gelato nel Piatto con i prodotti Dop ” e “I piatti delle Cucine regionali”.

L'evento, che vede main sponsor Consorzio del Prosciutto di Parma, Consorzio Parmigiano Reggiano e Fabbri 1905, si avvale della collaborazione del CIM, Chef Italiani nel Mondo, un network che raggruppa 3500 chef italiani che lavorano in oltre 70 paesi in tutto il mondo presieduta da Marco Medaglia, Ciao Italia, Ristoranti italiani nel mondo e la storica Associazione UIR – Unione Italiana Ristoratori, presieduta dallo stellato Michelin Igles Corelli.


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

In Vetrina

Grande Fratello Vip 2, massaggi Jeremias-Tonon. E Cecilia con Moser... FOTO

In evidenza

Cristina Chiabotto è single Addio a Fulco dopo 12 anni

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it